Milano: arriva il robot che aiuta ad attraversare la strada [Video]

La sperimentazione ha avuto come protagonisti alcuni robot impegnati ad aiutare alcuni studenti ad attraversare la strada in sicurezza.

La sicurezza stradale è una delle proprietà delle amministrazioni comunali, considerando la frequenza fin troppo degli incidenti, anche mortali, che coinvolgono in particolare gli utenti della strada più deboli, come ad esempio i pedoni impegnati ad attraversare la strada.

Robot come aiuto per attraversare la strada

Un aiuto per mitigare questo problema arriva dai sistemi di assistenza alla guida (come, ad esempio, la frenata automatica d’emergenza) che arricchiscono la dotazione delle auto più moderne. La situazione però potrebbe migliorare ulteriormente grazie ad un progetto sperimentale partito poco tempo fa nella città di Milano. La sperimentazione ha avuto come protagonisti alcuni robot impegnati ad aiutare gli studenti della scuola Arcadia (quartiere Gratosoglio) ad attraversare la strada per entrare nell’edificio scolastico.

Tanti vantaggi

Lo scopo di questi robot è quello di aiutare i ragazzi, specialmente i più piccoli, ad attraversare le corsie stradali senza correre alcun rischio. Battezzato IPA2X, questo progetto a livello europeo risulta finanziato da Eit urban mobility. Secondo i promotori di questa invenzione, sarà non solo possibile aumentare la sicurezza, ma anche ridurre l’inquinamento acustico e ambientale.

Come funziona

Il funzionamento dell’IPA2X  è tanto semplice quanto geniale: il robot sfrutta videocamera e sensori che gli permettono di comunicare con chi si trova alla guida di un’auto, informandolo della presenza di eventuali pedoni che devono attraversare la strada. A quel punto è il robot stesso ad invitare i pedoni a raggiungere l’istituto.  Nonostante il successo dell’esperimento, ancora non è ancora chiaro se il progetto possa diventerà una realtà consolidata.

Anna Scavuzzo, vicesindaco di Milano ha commentato l’iniziativa con la seguente dichiarazione:

Garantire l’accesso alle scuole in sicurezza è una priorità a cui continuiamo a lavorare con diversi interventi, sia strutturali come le piazze aperte, le strade car free, le zone 30 e le strade scolastiche, sia con il supporto della Polizia locale e dei Nonni amici. Ogni sperimentazione e possibile innovazione tecnologica è certamente un’occasione per studiare nuove modalità di intervento.

 

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →