Mercedes EQA: il primo teaser

A pochi giorni dal debutto la new entry elettrica della stella si scopre dentro

Mercedes ha già confermato l’evento per il debutto mondiale della nuova Mercedes EQA, new entry che avrebbe dovuto essere presentata entro fine anno ma che è stata rinviata a questo mese di gennaio, rendendola la prima delle più grandi novità del 2021. A pochi giorni dalla sua presentazione è stato svelato il primo teaser, un’anteprima della Casa tedesca in cui si possono vedere gli interni del SUV compatto dal finestrino destro, e che conferma le informazioni già divulgate sulla nuova gamma elettrica.

L’abitacolo

Il design è lo stesso della nuova Mercedes GLA, con il grande schermo orizzontale che copre la parte di fronte al guidatore e la consolle centrale, e un nuovo motivo decorativo integrato nel pannello del passeggero. Il costruttore di Stoccarda ha conservato anche il tunnel di trasmissione fino al suo collegamento con la console, quindi non ci saranno grandi novità. La nuova EQA erediterà il sistema di navigazione dalla sorella maggiore, la funzione «Electric Intelligence», che permetterà di scegliere i percorsi più efficienti e veloci verso una destinazione tenendo conto delle soste per ricaricare la batteria, dell’orografia o delle condizioni meteorologiche.

Look esterno

Esteticamente, sebbene gli ultimi prototipi avvistati abbiano messo a nudo gran parte del design frontale, soprattutto il pannello che copre la calandra anteriore, resta da scoprire l’intrigante posteriore. I gruppi ottici posteriori manterranno la forma triangolare del modello a combustione, e la sua disposizione orizzontale insieme alla caratteristica barra luminosa di Mercedes EQ.

Il SUV elettrico a trazione anteriore di Mercedes entrerà in commercio in primavera, con un motore da 140 kW, pari a 190 CV nella versione EQA 250. In seguito arriveranno ulteriori versioni con più di 200 kW di potenza – circa 272 CV e una con trazione integrale 4MATIC. In assenza di conferma, la batteria offrirà un’autonomia massima di circa 450 chilometri.

I Video di Autoblog