Mercedes-Benz 280 SL: l’esemplare di Stirling Moss

La personale Mercedes-Benz 280 SL del 1966 è in vendita presso una casa d’asta. L’auto ha una storia particolare e dei dettagli esclusivi.

Sir Stirling Moss ci ha lasciati nel 2020, ma la sua leggenda e la sua fama continuano a essere ricordate. Considerato il più grande pilota a non aver mai vinto un campionato del mondo, Moss ha guidato per il leggendario team Mercedes Silver Arrows negli anni ’50 e ha vinto la Mille Miglia del 1955 con un’incredibile velocità media di quasi 160 km/h, il che significa che aveva molti amici al quartier generale di Stoccarda. Questo si rivelò utile quando nel 1966 il pilota britannico scelse una nuova Mercedes-Benz 280 SL W113 . Il modello era stato introdotto tre anni prima con un sei cilindri in linea a iniezione di carburante da 2,3 litri da 148 CV (150 CV), ma Moss voleva qualcosa di più vicino al 250 SL da 2,5 litri che non sarebbe stato disponibile fino all’anno successivo.

Missione compiuta

Stirling Moss convinse gli uomini di Stoccarda a dargli la macchina che desiderava, così la sua 280 SL si rivelò ancora più speciale. Sebbene il motore fosse praticamente lo stesso a livello di potenza, il fattore che cambiava era la coppia motrice, adesso molto più alta e che consentiva alla cabriolet di Stoccarda di essere più rapida. I tecnici tedeschi svolsero un lavoro personale sul banco di prova per consentire al grande pilota di avere la vettura dei suoi desideri.

Ulteriori modifiche

Il compianto Moss aveva fatto  installare dalla Mercedes anche una speciale presa d’aria posteriore a scomparsa nel tettuccio rigido rimovibile, una caratteristica non disponibile per i normali acquirenti di SL, ma una soluzione che vagamente ricordava le prese d’aria posteriori montate sul bordo d’uscita del tetto della precedente 300 SL Gullwing.

Mercedes-Benz 280 SL: la storia di questo esemplare

L’auto è stata nelle mani di Stirling Moss soltanto per un paio d’anni e, dopo aver avuto diversi proprietari (e cambiando colore nel 1970), è ora oggetto di un’asta da parte di Silverstone Auctions a fine agosto, dove potrebbe essere battuta intorno ai 145.000 euro.

Sebbene gli strumenti del quadro mostrino come la vettura abbia percorso solo 128.000 km, questo non basta perché l’auto richiederà una rimessa in servizio meccanica, principalmente per i freni. In ogni caso, la Mercedes è splendidamente originale e viene fornita con un mucchio di storia a sostegno del suo famoso proprietario, inclusa una foto del vecchio capo della squadra di Moss, Alfred Neubauer, che lo salutava da Stoccarda nel momento in cui Moss venne a ritirare l’auto in fabbrica.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →