Mercedes-AMG C 43 4MATIC: berlina sportiva con la tecnologia della F1

Il nuovo powertrain sostituisce il precedente sei cilindri con un 2 litri 4 cilindri in grado di offrire prestazioni ancora più elevate.

Il marchio tedesco ha presentato la sua nuova Mercedes-AMG C 43 4MATIC, la berlina sportiva carica di innovazioni e tecnologia. E proprio la tecnologia derivata dalla Formula 1 è quella che il marchio della stella ha usato per questa versione più sportiva della sua tre volumi media. Questo powertrain sostituisce il precedente sei cilindri per passare a un 2 litri 4 cilindri in grado di offrire prestazioni ancora più elevate.

Mercedes-AMG C 43 4MATIC: 4 cilindri e oltre 400 CV

Si tratta del progetto meccanico conosciuto internamente come M139 e che in quest’ultima evoluzione, con turbo elettrico, ha già debuttato sulla nuova Mercedes-AMG SL 43, sulla quale eroga 380 CV. Per la Classe però, il 4 cilindri raggiunge una potenza di 300 kW (408 CV) a 6.750 giri/min e una coppia massima di 500 Nm a 5.000 giri/min. Ricordiamo che questo quattro cilindri vanta il titolo di “più potente al mondo” nella sua categoria.

Mercedes-AMG C 43 4MATIC: ibridazione leggera

Mercedes annuncia che grazie al sistema di ibridazione leggera il quattro cilindri della nuova C 43 può avere una potenza aggiuntiva di circa 10 kW (quasi 14 CV). Una delle caratteristiche distintive di questo motore è il turbocompressore ad azionamento elettrico che basa il suo funzionamento sul sistema ibrido a 48 volt. Questo sistema consente di ottenere una coppia maggiore a un numero di giri inferiore, eliminando il ritardo di risposta noto come turbo-lag e consentendo una pressione di sovralimentazione costante, senza fare affidamento esclusivamente al flusso dei gas di scarico.

Turbocompressore elettrico

Per fare ciò un piccolo motore elettrico integrato nell’albero del turbocompressore, che ha un diametro di appena 4 centimetri, aziona la turbina prima che ci sia un flusso di gas di scarico sufficiente affinché il turbo funzioni in modo convenzionale. Il turbo elettrico è in grado di girare a velocità fino a 175.000 giri/min, garantendo un elevato flusso d’aria.

Altre eccezionali tecnologie incorporate in questo motore sono il rivestimento Nanoslide per ridurre l’attrito tra pistoni e cilindri, utilizzato anche nei motori Mercedes-AMG di Formula 1. Incorpora anche il raffreddamento indipendente per la testata e il blocco cilindri, oltre a un’iniezione di carburante a due stadi.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →