Lexus RZ 450e: crossover premium elettrico

Basata sulla piattaforma e-TNGA EV è la sorella Premium delle Toyota bZ4x e Subaru Solterra.

Lexus ha svelato la sua nuova RZ, il suo primo modello di produzione basato sulla piattaforma e-TNGA EV. La Lexus RZ è la sorella crossover della Toyota bZ4x e della Subaru Solterra, ma viene proposta con una carrozzeria diversa,  caratteristiche Premium e con un powertrain a trazione integrale più potente.

Ci eravamo già fatti una buona idea del design della Lexus RZ visto che la Casa giapponese ci aveva mostrato, negli scorsi mesi, diverse foto ufficiali. Mentre le proporzioni e gli hardpoint sembrano simili alle sorelle Toyota e Subaru, tutti i pannelli della carrozzeria della Lexus sono nuovi, conferendole una silhouette più aerodinamica e un aspetto scolpito.

Lexus RZ 450e: design

Ciò è più evidente soprattutto nella parte posteriore con i LED a tutta larghezza montati in alto, il lunotto posteriore inclinato, lo spoiler integrato e le prese d’aria sul paraurti. Detto questo, il risultato estetico è attenuato rispetto al prototipo LF-Z Electrified dello scorso anno, principalmente a causa delle ruote più piccole e dei fari a LED meno sofisticati. Un’altra nuova caratteristica di design introdotta dalla RZ è la griglia coperta con la sua forma accentuata e la tinta bicolore in abbinamento al cofano nero.

Il motore della Lexus RX 450e: oltre 300 CV e 400 km di autonomia

La nuova Lexus RZ viene fornita di serie con due motori elettrici che producono 204 CV nella parte anteriore e 109 CV al posteriore, per una potenza combinata di 313 CV e 435 Nm di coppia. La RZ è anche la prima della gamma a introdurre il nuovo sistema di controllo della trazione integrale Direct4 di Lexus. Il sistema elettronico può modificare la distribuzione della coppia sugli assi anteriore e posteriore da 0 al 100 percento in pochi millisecondi.

La potenza è notevolmente aumentata rispetto ai 218 CV e 309 Nm dei crossover di Toyota e Subaru, giustificando il posizionamento Premium di Lexus. In quanto a prestazioni la Lexus RZ accelera da 0-100 km/h in 5,6 secondi. Tuttavia, come con la maggior parte dei veicoli elettrici, la velocità massima è piuttosto limitata, in questo caso a 160 km/h.

Secondo le stime di Lexus la batteria agli ioni di litio da 71,4 kWh, composta da 96 celle, offrirà un’autonomia di circa 400 km e un consumo energetico inferiore a 18 kilowatt per 100 km. Piuttosto inferiore rispetto ai 470 km di autonomia dichiarati dalla Toyota bZ4x, ma simile a quella della Genesis GV60 che è considerata una delle principali rivali.

Lexus RZ 450e: gli interni

All’interno troviamo un’evoluzione del cockpit digitale “Lexus Tazuna”, dotato di un quadro strumenti compatto e di un ampio touchscreen da 14 pollici per l’infotainment, montato sulla console centrale inclinata. Il volante opzionale “One-Motion Grip” è dotato di tecnologia Steer-by-Wire, anche se probabilmente la maggior parte dei clienti si accontenteranno del volante standard, meno futuristico, con forma rotonda.

L’abitacolo è assemblato con materiali di prima qualità e offre un’illuminazione ambientale con motivi fantasiosi sui pannelli delle porte, un sistema di riscaldamento per il guidatore e il passeggero anteriore e un tettuccio panoramico auto-oscurante opzionale che contribuisce al risparmio energetico.

Sicurezza al top con il Lexus Safety System+ 3.0

L’equipaggiamento di sicurezza include la suite Lexus Safety System+ 3.0 con sofisticati ADAS tra cui il sistema di pre-collisione e il controllo di crociera radar dinamico. In Europa la RZ riceverà anche il Proactive Driving Assist, che regola lo sterzo in base a una telecamera montata frontalmente che legge in anticipo l’angolo delle curve. Infine il sistema di sblocco elettronico delle porte e-Latch non consentirà ai passeggeri di uscire se c’è un veicolo o un ciclista in avvicinamento.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →