Kincsem Hyper-GT, lo strabiliante restomod a idrogeno su base Jaguar

McLaren e Ricardo collaborano con Kincsem per l’hypercar restomod dotata di un potentissimo motore a idrogeno.

Il mondo dell’hypercar è pronto ad abbracciare la futura Kincsem Hyper-GT, inedito restomod proposta ad un prezzo da capogiro da ben 3 milioni di euro. l’Hyper GT realizzata da Kincsem si basa sulla splendida Jaguar C-X75, hypercar ibrida svelata nel 2010 ed entrata subito nel cuore degli appassionati grazie al suo design avveniristico che porta la firma di Ian Callum. Lo studio di quest’ultimo sta partecipando allo sviluppo della Hyper-GT, inoltre a questo ambizioso progetto collaborano anche giganti del settore automotive, come Ricardo e Mclaren.

Powertrain a idrogeno

Ricardo è una realtà leader britannica che si occupa di motoristica, mentre la celebre azienda automobilistica McLaren si occuperà del telaio della vettura. In un primo momento, la Kincsem Hyper-GT doveva essere equipaggiata con un motore V12 ibrido plug-in, ma alla fine si è optato per una meccanica totalmente differente. La scelta è caduta su un powertrain a idrogeno multi-cilindri chiamato ad alimentare quattro motori elettrici (installati uno su ogni ruota), per una potenza complessiva di circa 670 CV.

Telaio in carbonio

Come accennato in precedenza, McLaren realizzerà il telaio progettato appositamente per ospitare l’inedito powertrain e costruito interamente in carbonio. Lo chassis sarà strutturato come una vasca di sicurezza sviluppata per offrire la massima sicurezza agli occupanti in caso di incidenti. La Kincsem Hyper-GT sarà quindi un’operazione restomod a tiratura limitata che fungerà da test per questa nuova tecnologia pronta ad essere sfruttata dal 2025 su altri modelli, tar cui un SUV di lusso ad altissime prestazioni.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →