Indie One: l’auto elettrica con un PC da gaming

La Indie One è una concept car elettrica che possiede al suo interno un vero pc da gamer, per giocare al meglio agli ultimi titoli videoludici.

L’auto del futuro, ma in gran parte anche del presente, non è più semplicemente un mezzo meccanico, ma è un concentrato di tecnologia con funzioni capaci di cullare i passeggeri in ogni modo possibile. Grandi schermi, comandi vocali, luci rilassanti, tutti elementi impensabili da immaginare all’interno di un veicolo fino a pochi anni fa, ma che adesso sono una realtà.

L’evoluzione sta portando a nuove e interessanti introduzioni negli abitacoli delle auto, come a esempio accade con l’elettrica Indie One, che fornisce ai suoi occupanti un PC pensato per il gaming. Sicuramente una soluzione stravagante e che incontrerà i favori del pubblico più giovane.

Un PC per gli ultimi titoli videoludici

Il computer è stato sistemato in un alloggiamento specifico che resta a prova di sollecitazioni meccaniche e agli sbalzi di temperatura, con un sistema di raffreddamento super efficiente. Magari a liquido, come sui gaming PC dei videogiocatori professionisti. Questo computer adotta un processore i7 e una scheda video NVIDIA RTX2080, compatibile per il 4K, anche se certamente non si tratta del top di gamma dell’azienda americana.

Tanto basta però per giocare ai titoli più recenti senza blocchi o rallentamenti. Non manca il monitor, un 15″ touch piazzato al centro della plancia al fianco di un altro monitor con stessa diagonale, dedicato all’infotainment della vettura che è basato sul sistema operativo Linux.

A partire da 38.000 euro

Durante la presentazione ufficiale della Indie One, l’unico tema che è stato sviscerato è quello dei videogiochi e degli hardware del computer, anche perché la versione definitiva di quest’auto non è ancora arrivata, nonostante il lancio previsto entro il 2022. Una cosa che è stata rivelata, invece, è il prezzo che corrisponde a circa 38.000 euro.

La concept car elettrica è finanziata con fondi cinesi provenienti dall’imprenditore Shi Hai, ed è basata su una piattaforma modulare, capace quindi di far da base a differenti modelli e in grado di ospitare vari tipi di batterie e motori, così da offrire una gamma molto differenziata.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →