Il soccorso stradale danneggia la batteria del SUV elettrico: conto da 28.000 dollari

l’operazione di carico non è stata effettuata seguendo le regole del manuale di uso e manutenzione e ha provocato un ingente danno da 28mila euro.

Almeno una volta nella vita tutti hanno avuto bisogno di chiamare l’assistenza stradale per trasportare la propria automobile in panne. Come è facile immaginare, caricare un veicolo su un carroattrezzi è una operazione delicata che richiede l’intervento di mani esperte, soprattutto se si tratta di auto costose e con componenti delicati come ad esempio le vetture elettriche. Se l’operazione di carico non viene effettuata in maniera corretta, si rischia infatti di provocare ingenti danni alla vettura, proprio come avvenuto negli Stati Uniti ad uno sfortunato proprietario di una Ford Mustang Mach-E.

Appartenendo ad una categoria di auto non troppo diffusa, può infatti capitare che diversi operatori che lavorano nell’assistenza stradale non siano sufficientemente preparati ad effettuare una operazione di carico su un carroattrezzi. Il protagonista di questa storia aveva richiesto assistenza dopo che la sua vettura si era fermata a causa di un guasto che riportava il codice di errore “Pull over safely”. In suo soccorso era stato inviato un carroattrezzi dal servizio Ford Road Side Assistance che avrebbe dovuto trasportare il veicolo al centro di assistenza Ford più vicino.

Sfortunatamente, la vettura è stata oggetto di un caricamento non corretto che ha provocato il danneggiamento al pacco batteria, per l’esattezza ad uno dei supporti adiacenti alle celle. Non è chiaro se la batteria abbia subito anche altri danni, considerando che sul post pubblicato successivamente dal proprietario della vettura è stato specificato che il suddetto accumulatore accusava delle perdite di liquido. Questo dettaglio lascia pensare che si un sistema di raffreddamento abbia subito un danno importante.

A tal proposito, Ford riporta sul manuale di uso e manutenzione fornito con la vettura tutte le procedure e i relativi punti di attacco per sollevare e trainare in maniera corretta il SUV elettrico in caso di necessità. Sotto il pianale della vettura sono infatti predisposte delle aree rinforzate, studiate appositamente per questa funzione. Secondo una stima dell’officina Ford incaricata delle riparazioni, il danno provocato ammonta a circa 28mila euro, una bella cifra che con ogni probabilità dovrà sborsare l’azienda di assistenza stradale.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →