Hyundai i10 1.0 T-GDI N Line: la prova su strada

La citycar coreana acquista cavalli e carattere con l’allestimento N Line, ma rimane pratica nell’utilizzo quotidiano.

La Hyundai i10 è una vettura pratica e intrigante a livello di design, ma con la variante N Line diventa anche pepata e si rivolge a chi non rinuncia ad un minimo di brio anche nella vita di tutti i giorni, grazie al 1.0 sovralimentato da 100 CV.

Esterno: look da dura

Gli accenti rossi, il doppio scarico, i cerchi giusti, e quella calandra più grande con le luci diurne a led integrate, sono tanti i dettagli che raccontano come la i10 N Line non sia una citycar qualunque, ma una vettura di carattere che promette qualcosa di più. Ogni particolare rende più audace un design che era già riuscito, e che ha consentito alla piccola di Casa Hyundai di compiere un notevole passo avanti nello stile. Compatta, agile e funzionale, ora è anche sportiveggiante, per la gioia di chi è alla ricerca di un’auto da città con cui distinguersi.

Interno: i richiami racing fanno la differenza

Lo spazio della i10 è sempre un riferimento per la categoria, oltre tutto, il bagagliaio da 252 litri è capiente per un’auto di soli 3,76 metri, ma sulla N Line i sedili anteriori sono moderatamente avvolgenti, e presentano quelle cuciture rosse che richiamano le finiture dello stesso colore intorno alle bocchette d’areazione. Il volante ed il pomello del cambio sono rivestiti in pelle e presentano il logo N, di solito appannaggio delle Hyundai sportive. Inoltre, la pedaliera in metallo con gommini antiscivolo va a completare un abitacolo in cui i particolari di stampo racing si fondono con il rivestimento lavorato della plancia davanti al passeggero, e con elementi hi-tech quali lo schermo da 8 pollici del sistema d’infotainment. Le plastiche sono dure, ma comunque in linea con quanto proposto dalla concorrenza nel segmento, mentre gli assemblaggi si rivelano curati: insomma è fatta per durare.

Al volante: è briosa ma non scomoda

Quando una citycar è spinta da un piccolo ma poderoso 1.0 a 3 cilindri sovralimentato e capace di scaricare sulle ruote anteriori 100 CV ed una coppia di 172 Nm disponibile dal basso, ecco che le prestazioni la rendono persino divertente, come dimostrano i 10,5 s necessari a raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo. Un altro dato, quello relativo alla velocità massima, che si attesta sui 185 km/h, aiuta a capire ancora meglio quanto la piccola coreana possa essere brillante tra le curve, dove può contare anche su uno sterzo rapido e su un buon assetto. Il bello è che in città il volante dal carico leggero e la capacità di assorbire le sconnessioni la rendono adatta all’utilizzo quotidiano; quindi, non è una piccola bomba, ma una vettura da sfruttare a tutto tondo, e capace anche di consumare il giusto, circa 16 km/l se non si viaggia sempre con il coltello tra i denti.

Prezzo: 17.550 euro

Con un listino di 17.550 euro la i10 N Line non è economica, ma per risparmiare ci sono sempre le sue sorelle, nel contempo, questa Hyundai offre un aspetto curato, prestazioni brillanti ed una dotazione che si presta a poche e non sempre indispensabili integrazioni, quali il navigatore satellitare.

Ultime notizie su Test Drive

Tutto su Test Drive →