Ford E-Transit 2022: furgone elettrico con prezzi da 48.500 euro

Già disponibile per gli ordini con prezzi a partire da 48.500 euro.

In Casa Ford la rivoluzione elettrica, iniziata con la sportiva Mustang Mach-E, arriva anche nel segmento dei veicoli commerciali. In questi giorni la filiale italiana del marchio dell’Ovale Blu ha infatti presentato alla stampa il nuovo E-Transit 2022.

Il posizionamento sul mercato

In apertura alla presentazione Ford ha approfittato per dare qualche numero di mercato. In Europa la Casa nordamericana si posiziona al primo posto nel segmento dei veicoli commerciali, con una quota di mercato del 14,9%. Contemporaneamente Ford sta recuperando terreno in Italia, all’inseguimento di Fiat che domina il settore con il 28,3%.

Oltre 300 km di autonomia

Il nuovo E-Transit è un furgone elettrico al 100%, che conta su una batteria da 68 kWh in grado di garantirgli fino a 317 km di autonomia con una ricarica, secondo il ciclo WLTP. Tramite le colonnine Fast Charge la ricarica sostiene fino a 115 kW e in tal modo le batterie recuperano dal 15 all’80% dell’energia in 34 minuti. Con la colonnina AC a 11 kW la ricarica, dal 10 all’80%, aumenta i tempi a 7 ore, mentre con una wallbox da 7,4 kW servono 11 ore per lo stesso range di ricarica. Insomma, Ford assicura che la percorrenza quotidiana per una giornata di lavoro è garantita.

Due step di potenza

Per quanto riguarda il powertrain, il nuovo Ford E-Transit 2022 viene proposto con due livelli di potenza, da 135 kW/184 CV a 198 kW/269 CV, in entrambi i casi con 430 Nm di coppia massima. La velocità massima è di 130 km/h ma, volendo, per risparmiare energia e aumentare l’autonomia, si può abbassare il limite a 90 o 110 km/h. Non manca la modalità Low (L) che recupera l’energia in fase di decelerazione e consente di guidare praticamente con un solo piede. A bordo inoltre ci sono due prese da 230 V con una potenza massima di uscita di 230 V, utili soprattutto per collegare utensili elettrici da lavoro.

Volumi invariati

Visto che la batteria  è posizionata sotto al pianale il volume di carico è invariato rispetto al tradizionale Ford Transit con motore diesel: da 9,5 a 15,1 m3 a seconda del modello, una massa totale a terra di 350, 390 e 425, una portata lorda massima di 1.758 kg nella variante Van, di 2.090 kg nella versione Chassis. Le versioni proposte dell’E-Transit coprono praticamente qualunque esigenza e sono le seguenti: L2-L3-L4, H2-H3, Chassis Cabina Singola L3-L4, e Van Doppia Cabina L3, H2-H3.

Connettività

Passando all’equipaggiamento di bordo, uno degli aspetti che più colpisce è la ricca dotazione tecnologica, tra cui spicca soprattutto il nuovissimo sistema di infotainment di ultima generazione Ford SYNC 4, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, con schermo touch da 12 pollici, modem 4G, aggiornamenti over-the-air con Ford Power-Up, processore avanzato con Machine Learning e riconoscimento vocale.

Grazie ai dati raccolti in tempo reale dal computer di bordo è inoltre possibile ottenere informazioni specifiche sugli interventi di manutenzione, individuare e risolvere più rapidamente eventuali problemi e sostenere i Transit Center in modo proattivo, fornendo ricambi e consulenze specializzate. Questo innovativo sistema connesso e integrato si chiama FordLiive e parte in questi giorni in Italia.

I prezzi

Il nuovo Ford E-Transit è già ordinabile e sarà disponibile in un’unica versione, Trend, che per il Van 350 L2H2 da 184 Cv parte da un prezzo di listino pari a 48.500 euro.

Ultime notizie su Ford

Ford viene fondata nel 1903 da un imprenditore a cui questo titolo va sicuramente stretto. Henry Ford non ha solo rivoluzionato l’automobile e l’industria dell’automobil [...]

Tutto su Ford →