Ford 1949, lo storico esemplare trasformato in hot rod su base Bmw Serie 3

Un appassionato dell’Arizona è riuscito ad unire il meglio delle due vetture per realizzare qualcosa di strabiliante.

Anche se da noi non è molto famosa, la Ford 1949 è un modello simbolo per il settore automotive statunitense: si tratta della prima auto nuova ad essere uscita dagli stabilimenti americani nel secondo dopoguerra. La Ford 1949 ha infatti rappresentato per la Casa dell’Ovale Blu e per l’intera industria automobilistica USA una vera e propria rinascita, dopo le conseguenze disastrose del conflitto bellico per i Costruttori di auto a stelle e strisce.

Shoebox

Soprannominata “Shoebox” (scatola da scarpe), questa particolare Ford sfoggia un corpo vettura ponton caratterizzato da un design molto semplice, inoltre fu declinata in differenti varianti di carrozzeria: berlina, coupé, cabrio e l’immancabile station wagon. Parliamo di una vettura talmente iconica e rappresentativa per l’immaginario collettivo americano che non è raro vedere tutt’oggi circolare sulle strade d’America modelli perfettamente restaurati, oppure “trasformati” in hot rod.

Due auto per un ambizioso progetto

Dopo questa premessa vogliamo puntare i riflettori su un incredibile esemplare diventato protagonista di un video pubblicato sul canale Youtube “Barcroft Cars”. L’esemplare in questione è stato realizzato da John, appassionato di Sahuarita (Arizona) che ha acquistato una Ford 1949 – abbandonata in un giardino per 20 anni – e una BMW 335i del 2008 incidentata. Nonostante entrambe le auto erano destinata alla rottamazione, John è riuscito ad unire il meglio delle due vetture per realizzare qualcosa di strabiliante.

Stile hot rod

L’ambizioso progetto ha visto combinare le forme classiche e senza tempo della 1949 con la potente e affidabile meccanica della Bmw Serie 3. Durante il lungo lavoro – durato ben 18 mesi – la carrozzeria della Ford è stata ampiamente modificata per adattarsi al meglio al pianale e alla meccanica della berlina tedesca. Ovviamente quest’ultima è stata rivista insieme alla meccanica in modo da risultare efficiente e affidabile. Il risultato finale ha visto trasformare la Ford 1949 in una hot rod lunga 4,87 metri, ovvero 12 cm in meno dell’originale, caratterizzata dalla presenza passaruota allargati per ospitare enormi ruote in lega da 20 pollici, non manca inoltre un vistoso diffusore posteriore, mentre la massa della vettura è stata alleggerita per raggiungere i 1.496 kg.

Sotto il cofano un sei cilindri 3.0 litri Bmw

Sotto il cofano anteriore batte il sei cilindri in linea da 3.0 litri di origine Bmw, purtroppo però non sono stati diffusi altri dettagli sulle modifiche apportate al propulsore, ad eccezione dell’adozione di un nuovo filtro sportivo che sbuca da una feritoia applicata al cofano, come merita ogni hot rod che si rispetti. Come si vede dal video pubblicato in rete e che vi proponiamo di seguito, questa particolare 1949 sembra decisamente divertente da guidare, d’altronde gli ingredienti ci sono tutti: peso contenuto, trazione posteriore e 306 CV di puro godimento.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →