Fiat 500 RED: la serie speciale presentata nella nuova Casa 500

Inaugurate al Lingotto “Casa 500”, “La Pista 500” e presentata l’inedita serie speciale (500) RED.

Si è svolta al Lingotto, nella città di Torino, l‘inaugurazione di “Casa 500” e de “La Pista 500”, inoltre questo particolare evento è stato scelto anche come passerella per presentare la Nuova (500) RED, frutto della collaborazione con (RED). La kermesse si è svolta alla presenza di John Elkann, Chairman di Stellantis; Olivier Francois, CEO FIAT e CMO Stellantis; Ginevra Elkann, Presidente della Pinacoteca Agnelli e di Bono Vox, frontman degli U2 e co-fondatore di (RED).

Lotta alle Pandemie

Fiat – insieme ai brand Jeep e RAM – si unisce quindi al progetto (RED), con l’obiettivo di offrire il proprio contributo nella lotta contro le pandemie. Ricordiamo inoltre che RED è un’organizzazione no-profit attiva nella lotta all’HIV nei paesi più colpiti dal virus, come Ghana, Lesotho, Ruanda, Sudafrica, Swaziland, Tanzania, Kenya e Zambia. L’impegno del Costruttore torinese passa da lancio della special edition di vetture (RED), che aiuterà a donare all’associazione oltre 4 milioni di dollari nel corso dei prossimi tre anni.

Casa 500

Casa 500 non si presenta come un museo dell’auto “tradizionale”, perché tramite la celebre 500 – in grado di motorizzare l’Italia del dopo guerra – racconta la cultura e la storia del nostro Paese e della città di Torino. Ma “Casa 500” è anche un viaggio che proietta FIAT verso il futuro, tenendo ben salde le proprie radici. La nuova 500 elettrica non è infatti solo tecnologia, batterie e display vari, ma rappresenta al meglio il design italiano, la Dolce Vita e l’italianità in generale. Casa 500 si presenta quindi come un nuovo spazio espositivo parte del complesso museale della Pinacoteca Agnelli, presieduta da Ginevra Elkann. Un percorso immersivo di oltre 700 mq che racconta la cultura italiana tramite la “metamorfosi” della FIAT 500, attraverso le sue tre generazioni,

Ginevra Elkann, Presidente della Pinacoteca Agnelli, ha affermato:”Il Lingotto è un luogo magico, iconico, simbolo dell’industrializzazione italiana, che ha saputo trasformarsi nel tempo per rispondere a nuove necessità. Quando ha cessato di essere un luogo di produzione, con il progetto di Renzo Piano fu restituito alla città, anche realizzando un incontro con l’arte: nello Scrigno in cristallo e lamiera, è stata collocata la collezione Giovanni e Marella Agnelli, creata per condividere la “gioia dell’arte”.

La Pista 500, sky garden

La Pista 500 si presenta come uno sky garden che ospita oltre 40.000 piante e lo rendono il giardino sospeso più grande d’Europa. Parliamo di un rincorrersi di fioriture e di colori a seconda delle stagioni, giochi di fogliami, di luci e di ombre, di pieni e di vuoti, di aromi che s’infondono nell’aria. Questo sontuoso giardino pensile nasce dove un tempo si testavano le vetture costruite nella fabbrica del Lingotto.

Questo giardino è un esempio di green architecture realizzato su un edificio simbolico per Torino e per la sua storia, ora fruibile da tutti i cittadini che, qui, possono rilassarsi distaccati dalla metropoli che li circonda. Il progetto si distribuisce lungo tutto l’anello lungo 1,2 km e si sviluppa come parco lineare contemporaneo con 28 grandi isole che coprono poco più di 7.000 metri quadrati dei 27.000 disponibili. Ospita più di 40 mila piante appartenenti a 300 specie e varietà. Oggi questa “storica” pista rivive una seconda esistenza, perché ora sarà percorribile esclusivamente da veicoli a propulsione elettrica, oltre che da biciclette e monopattini.

Nuova (500) RED

La (500) RED sarà declinata in tutte le varianti di carrozzeria che compongono la famiglia 500, ovvero  Nuova 500 elettrica, 500, 500X e 500L. La versione 100% elettrica si distingue per la livrea esterna Red by (RED), creata esclusivamente per questa versione a zero emissioni, mentre tutti gli altri modelli saranno personalizzati con il colore Rosso passione.

All’interno dell’abitacolo della RED elettrica troviamo uno speciale pedale acceleratore in alluminio anodizzato rosso, inoltre per tutte le versioni il sedile del guidatore è rosso, mentre tutti gli altri sono neri. Se non piace questo accostamento cromatico si potrà optare per interni neri con ricami rossi o rossi con ricami neri. Sempre in tema di sostenibilità i rivestimenti interni sono realizzati in tessuto riciclato Seaqual, non mancano inoltre filtri dell’aria ad alta efficacia per l’abitacolo e il trattamento antimicrobico per tutti gli interni. Tutti i clienti che acquisteranno la (500) RED riceveranno una lettera di benvenuto nella community (RED), firmata da Olivier Francois e Bono Vox.

Ultime notizie su Eventi

Eventi

Tutto su Eventi →