Ferrari, Elkann contrario alla guida autonoma: «Sarebbe triste»

Nel corso dell’evento Italian Tech Week, il presidente John Elkann di Ferrari ha sottolineato la contrarietà alla guida autonoma per la Casa di Maranello.

Propulsione elettrica si, guida autonoma no. Nel corso dell’evento Italian Tech Week, organizzato dal gruppo editoriale Gedi, il manager John Elkann ha dichiarato che la Ferrari non adotterà la guida autonoma, sottolineando che “sarebbe triste, perché lo spirito della Ferrari è proprio quello di una vettura che si può guidare”.

Ferrari come le corse ippiche

Nello specifico, il presidente della Ferrari ha dichiarato:

In un mondo in cui l’automatizzazione andrà a colonizzare gran parte della nostra vita e della mobilità, credo che il valore della guida umana aumenterà. Quando avevamo cavalli e carrozze esistevano gli stalloni e le corse ippiche. Sono scomparsi cavalli e carrozze, ma le corse ippiche continuano a esistere e sono molto apprezzate. La Ferrari è già ben posizionata e dovrebbe continuare a essere quello che è.

Interazione con Elon Musk

Nel corso di Italian Week è intervenuto anche Elon Musk, fondatore di Tesla, in collegamento dagli Stati Uniti. L’imprenditore sudafricano ha interagito proprio con John Elkann su vari argomenti, come la crisi dei chip che sta attanagliando l’industria automobilistica mondiale, la decarbonizzazione e la propulsione elettrica. Quest’ultima, sarà adottata dalla Ferrari con il primo modello specifico atteso per il 2025. Infine, entrambi auspicano investimenti sull’energia nucleare, per affiancare le energie alternative come l’energia solare.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →