Ferrari: confermato un modello elettrico per il 2030

In occasione della presentazione dei risultati finanziari del 2020 il presidente John Elkann ha annunciato l’arrivo una supercar a zero emissioni

Quale sia l’idea più ‘pazza’ tra un SUV Ferrari o una Ferrari elettrica fino a qualche anno fa sarebbe stato molto difficile dirlo. Oggi però, con la prima sportiva di Maranello a ruote alte già in cammino, anche la prospettiva di una rossa a zero emissioni è praticamente una certezza, contro ogni scommessa.

A confermare l’arrivo dell’inedita supercar a pile è stato lo stesso John Elkann, che ha annunciato che sarà pronta entro il 2030. Di fatto l’elettrificazione a Maranello, seppur lentamente, era già iniziata a suo tempo con LaFerrari e più recentemente con la SF90.

Prima le ibride plug-in

E i prossimi passi, più a breve termine, prevedono anche l’arrivo di nuove ibride plug-in, prima fra tutte la 486 che probabilmente sarà spinta dal noto (con Alfa Romeo) V6 da 2,9 litri. La stessa Purosangue, prima SUV del Cavallino, potrebbe montare lo stesso schema ibrido e nel tabellino di marcia sarebbe prevista già per il 2022.

Calo in borsa

Intanto, questa mattina, con la presentazione dei risultati finanziari del 2020 Ferrari ha annunciato un calo del 10% delle consegne fatto registrare lo scorso anno, a causa della Pandemia, che le è costato un calo del 3% del titolo a Piazza Affari.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →