F1: Lewis Hamilton contrario all’apertura totale al pubblico di Silverstone

Lewis Hamilton ha espresso alcune perplessità sulla possibilità di avere il 100% del pubblico sugli spalti di Silverstone.

La F1 si appresta a gareggiare in Austria per affrontare il GP di Stiria, ma il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton si proietta avanti e pensa al prossimo appuntamento di Silverstone, in Gran Bretagna. Il sette volte iridato ha espresso le sue perplessità circa la possibilità di aprire l’autodromo al 100% del pubblico, data la situazione che sta vivendo in questi giorni l’Inghilterra, che conta una nuova impennata di contagi da Covid-19 dovuti alla variante Delta. La previsione attuale è che saranno almeno 140.000 gli occupanti delle tribune e questo dato preoccupata l’alfiere della Mercedes.

Il punto di Hamilton

Il pilota anglo-caraibico ha manifestato il suo legittimo pensiero, entusiasta per rivedere il pubblico sulle tribune degli autodromi, ma al tempo stesso preoccupato per la condizione inglese. Queste le sue parole:

Non posso dirvi quanto sono entusiasta di vedere le persone e in primo luogo di rivedere il pubblico britannico perché è il miglior pubblico di tutto l’anno. Nella scorsa stagione non li abbiamo avuti, sarà bello poterli vedere e sentire l’energia che portano in un fine settimana. So però che i casi stanno salendo in modo massiccio nel Regno Unito, quindi da quel lato mi preoccupo per le persone.

Il numero 44 ha ulteriormente aggiunto:

Ho acceso il notiziario questa mattina, l’ho seguito negli ultimi giorni e so che i tassi di infezione nel Regno Unito sono aumentati poiché le persone si stanno un po’ rilassando e non tutti sono vaccinati. Forse è un po’ prematuro. Ma non sono in politica, non sono al governo, non conosco tutto quindi non voglio sbilanciarmi troppo nei commenti.

Eccesso di cautela?

Lewis Hamilton non vuole parlare a sproposito ed essere troppo previdente, tuttavia vuole avere un punto di vista cauto della situazione:

Nell’ultima gara c’era già del pubblico e mi pare non sia venuto fuori niente di negativo, ma preferirei peccare per eccesso di cautela e ripartire lentamente piuttosto che andare a tutta birra e usare i nostri fan britannici come test.

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →