F1 GP del Brasile: sprint qualifying nel segno di Bottas e della Mercedes

Il finlandese vince davanti a Verstappen, ma Hamilton dall’ultima posizione arriva quinto, bravo Sainz a conquistare il terzo posto

La penalizzazione di Hamilton, per via dell’ala posteriore risultata irregolare per pochi millimetri alla fine delle qualifiche, relega il campione del mondo in ultima posizione in questa sprint qualifying. Ne beneficia Verstappen che scatta in pole position ma dovrà guardarsi le spalle da Bottas. Il mondiale piloti è sempre più indirizzato verso l’alfiere della Red Bull, e questo format con gara breve che assegna punti iridati, figlio di una F1 che vuole cambiare a tutti i costi, di sicuro lo avvantaggia, perché sarà difficile per Hamilton risalire nelle posizioni che contano in pochi giri.

Bottas non sbaglia e supera Verstappen al via, Hamilton risale posizioni

Bottas parte fortissimo e si prende la prima posizione su Verstappen che viene superato anche da Sainz. L’olandese però si riprende il secondo posto al quarto giro e dietro Hamilton risale in 12esima posizione nel corso del sesto giro. Due tornate successive conquista l’11esimo posto sorpassando Alonso con una manovra perfetta, ma lo spettacolo continua nel giro successivo quando Norris vince il duello con Leclerc per la quinta posizione. Arrivati a metà gara sprint Bottas e Verstappen sono molto vicini.

Vince Bottas ma Hamilton da ultimo arriva quinto e da spettacolo

Continua inarrestabile la rimonta di Hamilton che si prende la decima posizione superando un altro osso duro come Ricciardo, e poi la nona piazza con un sorpasso su Vettel, ma davanti Verstappen ha ormai preso Bottas al giro numero 15. Sono due gare in una ed Hamilton è on fire visto che al giro 16 supera anche Ocon e conquista l’ottava posizione, e nella tornata successiva si prende il settimo posto di Gasly. Alla fine, anche Leclerc e Norris nulla possono contro la determinazione di Hamilton che termina in quinta posizione dopo essere partito ultimo, a ridosso di Perez. Domani partirà decimo e avrà tempo per rimontare. La sprint qualifying la vince Bottas, che è riuscito a fare il gioco di squadra, Verstappen non ha voluto rischiare troppo e domani partirà secondo, mentre Sainz è stato bravissimo con le gomme rosse, e si è guadagnato la terza posizione in griglia con autorità al fianco di Perez. Dietro ad Hamilton, che scatterà arretrato di 5 posizioni, nella gara breve sono arrivati, nell’ordine, Norris, Lelclerc, Gasly, Ocon, e Vettel, a completare le prime 10 posizioni. Da segnalare anche il 16esimo posto di Latifi che finisce di nuovo davanti a Russell.F1- GPBrasile-

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →