F1, Carlos Sainz: «Non sono solo uno scudiero»

Carlos Sainz si ribella dal suo ruolo potenziale di seconda guida della Ferrari, rinnovando le sue ambizioni da titolo.

Carlos Sainz è alla sua prima stagione con la Scuderia Ferrari in F1, un campionato in cui fra alti e bassi è riuscito a mettersi in mostra anche uno splendido podio conquistato a Montecarlo. Tuttavia, c’è ancora qualcuno che pensa che Carlos Sainz sia semplicemente una seconda guida, un pilota incapace di vincere il titolo o di essere la prima guida, al pari del suo collega monegasco Charles Leclerc, uno con le stigmate del predestinato. Il figlio d’arte iberico, non ci sta e dichiara che il suo ruolo non è semplicemente quello dello scudiero, e che le sue ambizioni sono alte, non da seconda guida.

Un ruolo difficile

La storia della Ferrari in Formula 1 insegna che se da una parte c’è una superstar pronta per vincere il titolo piloti, il suo alter ego non può che aspirare solamente a un ruolo al servizio della causa. È successo con Eddie Irvine prima e con Rubens Barrichello poi, scudieri di Michael Schumacher, poi è successo al Kimi Raikkonen bis con Sebastian Vettel capitano. Sainz non ci sta e si ribella:

Sarei felice a essere un Barrichello? No, certamente no.

In lotta con Leclerc

Al momento Sainz non si sente ancora al livello di Leclerc, che ha alle spalle una maggiore esperienza alla guida delle monoposto del Cavallino Rampante. Tuttavia, l’obiettivo finale è quello di lottare anche con il monegasco per riuscire a diventare un giorno campione del mondo di F1:

Io voglio diventare campione del mondo, un giorno. Questo è l’obiettivo per cui do tutto me stesso 24 ore su 24. Il tempo ci dirà se avrò raggiunto o meno questo target. Leclerc? Ovviamente sa meglio di me come si deve guidare questa macchina, visto che è in Ferrari ormai da tre stagioni. È vero, sto cercando un po’ di copiare il suo stile di guida ma è perché vorrei assorbire al meglio tutto quello che lui riesce a fare con la monoposto.

Battuta finale anche sul nuovo aggiornamento del motore che arriverà – forse – nel Gp di Turchia:

Non sono sicuro su quando la power unit arriverà. Credo comunque che avremo news al riguardo nelle prossime settimane.

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →