F1: Alfa Romeo Racing a Monza con una livrea speciale

L’Alfa Romeo celebra il suo legame con Monza e l’Italia, con una livrea celebrativa per la propria C41. In pista Kubica sostituisce Raikkonen.

La Formula 1 si avvicina a grandi falcate all’imperdibile appuntamento con il GP di Monza, la tappa italiana che raduna passione e tradizione. A questo avvenimento non parteciperà Kimi Raikkonen, che dovrà dire arrivederci a Monza, non potendo disputare il grand prix, poiché ancora in isolamento in Svizzera dopo aver contratto il Covid-19.

Il pilota finlandese dell’Alfa Romeo, che si ritirerà alla fine della stagione, lascerà il proprio volante a Robert Kubica, il polacco che è sceso in pista anche in Olanda, a Zandvoort. Nel frattempo la scuderia italo-svizzera proporrà per l’occasione una livrea speciale, che celebra l’Italia e i 111 anni del Marchio Alfa Romeo.

Kubica si scalda

Il polacco torna in pista a Monza, dopo aver affrontato senza grande preparazione il tracciato di Zandvoort, dove non aveva mai corso, disputando comunque una buona gara. A Monza, il terzo pilota dell’Alfa Romeo Racing è decisamente più a suo agio, conoscendo benissimo la pista italiana. L’ex pilota della Williams, prima di tutto augura pronta guarigione a Kimi Raikkonen e poi si concentra sulle prove che lo attendono:

Prima di tutto, voglio fare i miei migliori auguri a Kimi, spero che recuperi completamente e torni presto nell’abitacolo. Non vedo l’ora di correre a Monza. È una pista incredibile nella quale ho ottenuto il mio primo podio, nel 2006. A differenza di Zandvoort, è una pista che conosco bene e questo mi aiuterà, soprattutto perché il formato della Sprint Qualifying significa che avremo una sessione di prove brevi. Sono contento di quello che ho fatto in Olanda e non vedo l’ora di aiutare la squadra ancora una volta a Monza.

Alfa Romeo con livrea speciale

L’Alfa Romeo Racing in occasione del Gran Premio di Italia, celebra il proprio legame con questa terra, sfoggiando una livrea tributo italiano per le due monoposto di Giovinazzi e Kubica, che a loro volta avranno delle tute dai colori speciali. La C41 indosserà per l’occasione un “vestito” sviluppato in prima persona dal Centro Stile Alfa Romeo e che vede protagonista il logo dei 111 anni della Casa del Biscione, rivisto cromaticamente con i colori della bandiera italiana.

Al bianco e al rosso, che da sempre capeggiano sulla carrozzeria della monoposto Alfa Romeo, si aggiunge adesso il verde quadrifoglio per omaggiare il tricolore italiano. Il cofano motore è contraddistinto dal logo celebrativo dei 111 anni della Casa di Arese e sulla parte alta dello stesso vediamo un ulteriore richiamo verde nel quale furoreggia la scritta Giulia GTAm.

Gli stessi piloti – come abbiamo detto – sfoggiano un omaggio all’Italia e, in questo caso, il logo campeggia sulla parte alta della tuta e sfila verso la gamba. Alfa Romeo e il tracciato di Monza hanno un legame storico fortissimo, dato che qui nel 1950, Nino Farina vinceva il primo titolo mondiale di Formula 1 proprio con una Alfetta 158.

Alternativa alla pista

Il Museo Alfa Romeo di Arese permetterà di seguire l’evento sul maxi-schermo in sala Giulia, dove i visitatori potranno ammirare la showcar Alfa Romeo F.1 con la stessa livrea speciale della C41 in pista. Inoltre, sarà possibile incontrare virtualmente i piloti che saranno collegati in diretta dal box di Monza.

Ultime notizie su Alfa Romeo

Tutto su Alfa Romeo →