DS4 Cross E-Tense: la prova su strada

Stile da crossover per la DS4 Cross che strizza l’occhio ai SUV ma rimane una hatchback.

La DS4 Cross è una delle 3 declinazioni della DS4 di nuova generazione. Un’auto totalmente rinnovata, che sposa la via dell’elettrificazione con la variante E-Tense della nostra prova. E’ la versione più estroversa della gamma, e lo mostra a partire dal look esterno.

La DS4 Cross indossa le protezioni per lo sterrato

Più bassa da terra di un SUV come la DS3 Crossback, la DS4 Cross comunque indossa i panni del crossover. Lo si evince dalle protezioni nella parte bassa della carrozzeria e dalle barre sul tetto. Pochi interventi che ne sottolineano il carattere. Ma attenti a prenderla sul serio con la sua aria da tuttofare, perché  i cerchi bicolore, belli e delicati, e i tanti dettagli del corpo vettura, ne svelano l’identità premium. Con le maniglie a filo, i fari full LED, i tagli decisi, e quel posteriore che scende a mo’ di coupé, la DS4 Cross ha una mise che in pochi vorrebbero sporcare sullo sterrato. Cresciuta nelle dimensioni, ora è lunga 4,40 metri, ha uno stile sexy ed ammaliante, e dice qualcosa di nuovo nel segmento C.

DS4 Cross: l’abitacolo stupisce per la cura nei dettagli

L’interno della DS4 Cross del nostro test ci ha accolto in un tripudio di pelle e di materiali di pregio. Praticamente un salotto per 5, anche se chi siede al centro del divano deve adattarsi ad una certa rigidità dello stesso in quel punto. La DS4 Cross è pratica, con tanti vani foderati per riporre oggetti ed i comandi degli alzavetri, finalmente, sui braccioli. Il bagagliaio di circa 400 litri è onesto, ma presenta uno scalino nella soglia d’accesso.

Come su altre DS ci sono dei comandi che si integrano alla perfezione con l’ambiente, sono belli, cromati, ma non è sempre facile trovarli con immediatezza durante la marcia. Mi riferisco alle scorciatoie per gestire il sistema d’infotainment con schermo da 10,3 pollici. Questo inoltre, vanta una grafica molto accattivante e si gestisce alla stregua di un tablet. Però risulta carico d’informazioni, a volte quasi dispersivo, visto che annovera anche i comandi del climatizzatore.

Ottimo il dialogo con lo smartphone che si connette senza cavo per la funzione mirroring. Davanti al volante c’è un display da 7 pollici deputato alla strumentazione, sempre ben visibile e ben accordato all’head-up display. Meno pratico, ma sicuramente chic, il touchpad sul tunnel centrale.

Alla guida punta sul comfort

Al volante, la DS4 Cross E-Tense offre un comfort di altissimo livello, sia nell’assorbimento delle asperità, che nell’acustica di bordo. Non si avvertono rumori o fruscii, anche grazie ai doppi vetri, e si è perfettamente isolati dall’ambiente esterno. In questo ricorda molto le sensazioni provate con la DS9. Merito delle sospensioni adattive che studiano il percorso e adattano l’assetto.

La power unit ibrida plug-in ha una potenza di sistema di 225 CV ed una coppia complessiva di 360 Nm. Il 1.6 benzina sovralimentato ed il comparto elettrico dialogano attraverso la trasmissione automatica ad 8 rapporti. Il cambio è fluido e il motore elettrico sempre presente, anche quando la carica della batteria da 12,4 kWh si esaurisce. Nonostante l’assetto sia composto, meglio non stressarla nel misto, perché cambio e sterzo sono più inclini ad una guida rilassata. Per cui il consiglio è di regolare la funzione massaggio del sedile, scegliendo quella più idonea al momento, e lasciarsi trasportare nel traffico con classe.

Le prestazioni comunque non mancano, come dimostrano lo scatto da 0 a 100 km/h coperto in 7,7 s, e la velocità massima di 233 km/h. In città, sfruttando l’elettrico, si possono percorrere 50 km ad impatto zero, mentre in modalità ibrida il consumo è di circa 14 km/l quando si esaurisce la carica della batteria. Con il pacco batterie carico invece si sale intorno ai 19-20 km/l.

Per ricaricala da una presa domestica ci vogliono circa 5 ore, che scendono ad 1 ora e 40 minuti utilizzando una colonnina a corrente alternata, visto che l’auto accetta fino a 7,4 kW. La sicurezza è la top con il night vision che consente di vedere, tramite una telecamera ad infrarossi, persone o animali anche in condizioni di scarsa visibilità, riportando le immagini nella strumentazione.

Prezzo: per la E-Tense Cross si parte da 46.200 euro

La DS4 Cross E-Tense ha un costo importante, rapportato ai suoi obiettivi di mercato, ovvero la conquista di una specifica clientela, ed alla tecnologia presente a bordo. Infatti, nell’allestimento Trocadero parte da 46.200 euro, mentre, nella variante Rivoli, arriva a 49.700 euro. Comunque, con il 1.2 benzina da 130 CV, la Trocadero parte da 36.250 euro.

Ultime notizie su Test Drive

Tutto su Test Drive →