DS E-Tense Performance Concept: bolide alla spina

L’evoluzione del prototipo visto nel 2016 monta un powertrain a zero emissioni derivato direttamente dalla Formula E e con 8.000 Nm di coppia.

Il marchio di lusso francese di Stellantis, DS, ha svelato il concept E-Tense Performance, una supercar completamente elettrica che sfrutta la tecnologia della Formula E. Il progetto non è altro che un’evoluzione del precedente concept DS E-Tense del 2016, ma in questo caso con un propulsore significativamente più potente e un design aggiornato che ispirerà i futuri modelli dell’ex sottomarca Citroen.

In sostanza, dopo aver conquistato i titoli team e piloti nelle ultime due stagioni di Formula E, DS Performance ha preso il propulsore elettrico delle sue monoposto e lo ha montato sulla monoscocca in carbonio del prototipo.

8.000 Nm di coppia…

I due motori elettrici offrono una potenza combinata di 815 CV (600 kW), suddivisi in 340 CV sull’asse anteriore e 476 CV al posteriore. Ma ancora più impressionante è la cifra sulla coppia massima del sistema, che raggiunge gli 8.000 Nm. Ciò significa che questa E-Tense Performance è due volte più potente, con sedici volte la coppia massima rispetto all’E-Tense a trazione posteriore e a motore singolo vista sei anni fa al Salone di Ginevra.

Batteria: tecnologia derivata dalla Formula E

Anche la tecnologia della batteria viene dalle competizioni, con alloggiamento composito in carbonio-alluminio montato in una posizione centrale-posteriore per una distribuzione ottimale del peso. Vanta inoltre una chimica innovativa e un sistema di raffreddamento immersivo per le celle. Allo stesso tempo consente una capacità di rigenerazione di 600 kW, rendendo praticamente obsoleto il tradizionale impianto frenante con dischi e pastiglie, sebbene sia comunque presente per motivi di sicurezza. Secondo il marchio francese la geometria delle sospensioni è progettata per offrire la migliore aderenza possibile su strade sconnesse e in tutte le condizioni atmosferiche.

Ancora segreti i dati sulle prestazioni

Anche se già allude a uno scatto da 0 a 100 km/h in 2 secondi, DS annuncerà ufficialmente i dati sulle prestazioni della concept car solo dopo che lo sviluppo sarà completato. Intanto piloti professionisti e campioni di Formula E come Jean-Éric Vergne e Antonio Felix da Costa si metteranno al volante della DS E-Tense Performance, a partire da questo mese, per testarne il vero potenziale.

Look aggiornato

Dal punto di vista estetico la DS E-Tense Performance mantiene la silhouette della prima versione ma ottiene un nuovo look. La grafica a LED più semplice e spigolosa, combinata con le telecamere montate sui fari e una griglia digitale, sarà probabilmente presente sui futuri modelli di produzione, mentre il nuovo cofano ha diverse prese d’aria e un trattamento cromatico bicolore.

Il profilo sembra abbastanza simile al vecchio prototipo, a parte le ruote da 21 pollici più aerodinamiche. Anche la parte posteriore rimane sostanzialmente la stessa con LED futuristici, un enorme diffusore e una luce di stop ispirata alla Formula E, mentre sul ponte posteriore sfoggia la grafica a tema, in nero, e il logo E. Per ora DS non ha divulgato foto degli interni, ma ha fatto sapere che la concept car è dotata di sedili avvolgenti, un volante di Formula E, strumentazione per la raccolta dei dati, un sistema audio Focal Utopia e inserti in pelle nera.

Uno studio per soluzioni future della gamma francese

Thomas Chevaucher, DS Performance Director, ha dichiarato:

Il nostro obiettivo è applicare l’esperienza acquisita in Formula E e l’esperienza che abbiamo accumulato con i nostri titoli internazionali a un progetto che prevede l’auto elettrica ad alte prestazioni di domani. È un laboratorio che utilizzeremo per analizzare il comportamento dei componenti e per svilupparli in vista della futura produzione. L’idea è anche quella di trovare soluzioni per ridurre i costi, rendere più facile la produzione  ed esplorare le implementazioni nei modelli di produzione. Le prossime generazioni della gamma E-TENSE trarranno vantaggio da questi sviluppi.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →