Dacia al Salone di Parigi 2022: le novità previste

Sarà anche la Dacia Duster Mat Edition, al vertice della gamma SUV del Brand, per celebrare il successo del modello.

La Dacia sarà presente al Salone di Parigi 2022, in programma dal 17 al 23 ottobre, e porta a battesimo il nuovo logo, che va a sottolineare la nuova identità del Brand. Un Marchio cresciuto negli anni e che adesso non è più low cost ma concreto, alla moda, ed al passo con i tempi in merito alla tecnologia a bordo.

Nuovo logo e concept Manifesto

Nello stand della Dacia a Parigi ci sarà tutta la gamma della Casa che riceverà quello che è il nuovo logo. Così, oltre alla piccola elettrica del Marchio, la Spring, non mancheranno le Sandero e Sandero Stepway, la Logan, la Duster, e l’ultima arrivata, la Jogger. Unite dal filo conduttore della praticità abbinata ad un design che lascia il segno e si fa notare, avranno come guest star la Manifesto. Si tratta del concept Dacia da cui presto dovrebbero essere travasate alcune idee da portare in gamma, come il materiale per l’esterno derivato per il 25% da plastica riciclata e il nuovo sistema di infotainment.

Una Duster speciale per celebrare il modello di successo del marchio

In occasione del Salone di Parigi anche la Duster Mat Edition farà bella mostra di sé nello spazio della Casa con la sua livrea particolare. Sarà un’edizione speciale, praticamente una full optional, spinta dal motore più potente del SUV Dacia, ovvero il 1.3 sovralimentato a 4 cilindri da 150 CV. Non le mancherà davvero nulla, visto che il cambio sarà un automatico a doppia frizione. Una variante da collezione per l’auto più rappresentativa del Brand che è stata scelta da più di 2 milioni di automobilisti.

Jogger porta a battesimo la tecnologia ibrida Dacia

Fondamentale, inoltre, la presenza della Jogger demo con la motorizzazione Hybrid 140 che attinge alla tecnologia Renault forte di ben 150 brevetti ed inaugura il nuovo corso elettrificato di Dacia. L’auto in questione verrà lanciata nel corso della prossima primavera, mentre sarà possibile ordinarla all’inizio del 2023.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →