Ciclista aggredito da un leopardo sulla strada [Video]

Alcuni fatti lasciano storditi. Ecco cosa è successo a un povero ciclista, durante una tranquilla uscita a due ruote.

Oggi vi raccontiamo la storia di un ciclista aggredito da un leopardo durante la marcia in sella al suo mezzo a due ruote. Il tizio stava percorrendo un’arteria viaria dell’India, muovendosi sul ciglio della strada, nel cuore di un parco nazionale con abbondante fauna selvatica. Guardando le immagini catturate da una telecamera di sorveglianza, il quadro sembra tranquillo. Nulla lascia presagire quanto sarebbe successo negli istanti successivi.

Raid inatteso e sconvolgente

All’improvviso, dalla fitta vegetazione, sbuca a tutta velocità un leopardo, che si fionda verso il ragazzo con la bici, scaraventandolo a terra. Il felino non si avventa sull’uomo steso al suolo, ma con la stessa velocità dell’arrivo, torna indietro nella boscaglia. Forse non voleva aggredire il soggetto, ma puntava solo ad attraversare la strada in modo molto spedito, anche se credo non sia andata così. Difficile dare una chiave di lettura al comportamento del leopardo e alle ragioni della sua condotta: posso solo limitarmi a narrare i fotogrammi e quanto da essi raccontato.

Oasi ambientale da percorrere con cautela

In virtù della presenza di tanti animali selvatici nell’area, i funzionari del parco invitano i viaggiatori, attraverso un’apposita segnaletica, a non fermarsi durante i loro spostamenti, per il rischio di essere presi di mira dalle belve. Il ciclista aggredito dal leopardo non ha disatteso queste indicazioni, ma gli è finita male lo stesso, perché è stato scaraventato a terra. Anche se non c’è stato un attacco fisico al suo corpo, si è fatto comunque male per la caduta al suolo, ma per fortuna senza conseguenze serie per lui e per la sua salute. Comprensibile la paura sperimentata in quegli attimi di terrore, che lo hanno un po’ stordito, segnandolo sul fronte psicologico.

Salvo il ciclista aggredito

L’istinto di sopravvivenza gli ha dato la forza di tornare subito in sella alla sua bici ormai sgangherata, per allontanarsi in fretta dalla zona dell’attacco. In India non è remota la possibilità di vivere dei rapporti ravvicinati con specie faunistiche più pericolose delle nostre volpi, anche se in Italia ci pensano i daini e i cinghiali (e talvolta pure le mucche) a mettere a repentaglio l’incolumità delle persone, anche a ridosso delle strade urbane e, in alcuni casi, persino dentro i centri abitati. A voi le immagini del video, girato a Kaziranga, nella regione dell’Assam.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →