BMW X3 e X4 restyling 2021: ecco le novità

Le SUV medie bavaresi si aggiornano con novità estetiche, tecniche e meccaniche

Lievi modifiche estetiche, un equipaggiamento ampliato, una gamma modificata e novità meccaniche sono i punti che caratterizzano le nuove BMW X3 e X4 2021, il restyling dei due SUV di medie dimensioni del marchio tedesco.

Gli ordini inizieranno il prossimo agosto e i SUV continueranno a essere prodotti nello stabilimento statunitense di Spartanburg. Il debutto ufficiale avverrà presso la sala di Chengdu, in Cina, dal 27 agosto al 5 settembre. Verranno presentate invece in Europa a settembre, dal 7 al 12, al salone di Monaco.

BMW X3 2022

Se ci concentriamo sull’X3, la SUV media bavarese sfoggia con lievi modifiche alla parte anteriore e posteriore. I reni sono leggermente più grandi, mentre i fari appaiono più nitidi. Di serie monta fari Full LED, in optional con la tecnologia laser che supporta gli abbaglianti.

Anche i paraurti anteriore e posteriore sono stati ridisegnati e le lampade a diodi ricevono una nuova grafica. Il pacchetto M Sport, con nuovi componenti, continua a sottolineare l’immagine sportiva del veicolo. I cerchi in lega, invece, vanno da 19 a 21 pollici. Tuttavia i clienti che vogliono differenziarsi ancora di più visivamente e non hanno problemi con il budget possono scegliere le opzioni M Performance: la benzina M40i e la turbodiesel M40d.

BMW X4 2022

Per quanto riguarda la BMW X4 2022, adotta il frontale della X3, ma sfoggia uno schema specifico sulla calandra. Rispetto alla sua sorella più razionale, è dotata di fabbrica di fari a LED adattivi con funzione Matrix. Inoltre, con il pacchetto M Sport, viene fornito un paraurti posteriore con inserto specifico, verniciato in nero lucido. Anche i cerchi in lega sono specifici, con misure comprese tra 19 e 21 pollici.

Nuove colorazioni per la carrozzeria

In totale, BMW offre una tavolozza di undici colori per la carrozzeria. Le novità sono la vernice metallizzata Skyscraper Grey, disponibile a dicembre, il pacchetto M Sports Brooklyn Grey metallizzato e le due vernici BMW Individual Aventurine Red e Tanzanite Blue. Il nuovo colore Metallic Red Piemonte è disponibile invece esclusivamente per la X4.

Interni

All’interno la console centrale proviene direttamente dalla Serie 4 con lo schermo centrale indipendente da 10,25 pollici con funzione touch e il monitor da 12,3 pollici disponibile come optional.

Oltre a questa novità, BMW ha apportato i tradizionali cambiamenti di un restyling: nuovi sedili, diverse modanature e alcuni altri dettagli di prima qualità, mentre, per facilitare la configurazione, gli optional sono stati ridotti del 30%.

Nuovi sistemi di assistenza alla guida

In termini di assistenza alla guida, le BMW X3 e X4 2022 presentano per la prima volta il Driving Assistant Professional, l’assistente alla guida semi-autonomo, che comprende il cruise control adattivo, il mantenimento della corsia, l’assistenza alla sterzata e l’avviso di traffico incrociato. Non manca il Reversing Assistant, grazie al quale l’auto esegue da sola, in retromarcia, gli ultimi 50 metri percorsi, se è stata guidata ad una velocità pari o inferiore a 35 km/h. Da parte sua, il BMW Drive Recorder acquisisce immagini video intorno al veicolo.

Meccanica

Nella sezione meccanica, tutti i motori disponibili, quattro e sei cilindri, benzina e diesel, lavorano insieme ad un sistema di ibridazione leggera con rete elettrica a 48V. Inoltre va aggiunta l’opzione ibrida plug-in xDrive30e, con 292 CV di potenza e un’autonomia elettrica di 50 chilometri.

La potenza dei powertrain proposti va da 184 a 360 CV. I diesel si chiamano xDrive20d (190 cv), xDrive30d (286 cv) e M40d (340 cv), mentre i benzina sono l’xDrive20i (184 cv), l’xDrive30i (245 cv) e l’M40i (360 cv). Tutti sono abbinati al cambio automatico con convertitore di coppia Steptronic a otto marce e alla trazione integrale xDrive.

BMW non ha ancora rivelato tutti i prezzi per i due nuovi modelli. Tuttavia, sappiamo già quanto costeranno le versioni base dell’X3 e dell’X4 in Germania. La partirà da 51.000 euro, mentre la seconda sarà disponibile da 55.000 euro.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →