Bentley Bentayga Hybrid 2021: via alle ordinazioni

La variante plug-in del SUV di Crewe esordisce in Europa e nel Regno Unito allo stesso prezzo di partenza della versione “base” 4.0 V8.

A poco meno di un anno dal “taglio del nastro” alla nuova edizione-restyling 2021, Bentley annuncia un ulteriore capitolo di aggiornamento per la gamma Bentayga: il SUV di Crewe, in produzione dal 2016 e che ha già superato l’importante traguardo dei 25.000 esemplari venduti dal suo esordio sul mercato, si rinnova in declinazione Hybrid plug-in. Un progetto che si inserisce a pieno titolo nel programma di evoluzione strategica “Beyond 100” che si incarica di ampliare in maniera sostanziale i programmi di elettrificazione della propria gamma di modelli con l’obiettivo di traghettare il marchio di Crewe verso un ruolo di primo piano nella nascente fascia di mercato luxury zero emission.

Nuova politica di lancio commerciale

Anche per questo, illustrano i vertici Bentley, la nuova versione Bentayga Hybrid 2021 – che, dopo il lancio commerciale avvenuto nei mercati-chiave USA e Cina (da segnalare che la declinazione elettrificata ha fatto registrare, nel mercato cinese, il 45% del totale delle ordinazioni locali per Bentayga), debutta in fase di ordinazione nel Regno Unito e in Europa continentale – è al centro di un inedito programma di lancio commerciale: viene in effetti proposta al medesimo prezzo-base della versione 4.0 V8 a benzina, in modo da concentrare la scelta del cliente sulle peculiarità del gruppo propulsore anziché sull’importo di acquisto.

Impostazione estetica

Disponibile nelle due configurazioni quattro posti e cinque posti e personalizzabile attingendo al consueto ampio catalogo di opzioni proposte da Bentley (fra le quali si segnalano i “pacchetti” Blackline e Styling Specifications), Bentayga Hybrid 2021 porta in dote il medesimo “capitolato” di upgrade che caratterizza l’attuale versione rinnovata: nuova calandra di maggiori dimensioni, nuovo disegno dei paraurti, gruppi ottici Matrix Led dal disegno “ad ellisse”, nuove finizioni per i cerchi, profilo più marcato per i parafanghi, nuova impostazione del “volume” posteriore caratterizzato da una fanaleria ridisegnata e da un più ampio spoiler, terminali di scarico dalla sezione che riprende la forma dei fanalini “di coda”, nuove finiture abitacolo ed un sostanziale aggiornamento in materia di digitalizzazione e connettività.

Alimentazione

Sotto al cofano, Bentley Bentayga Hybrid 2021 viene equipaggiata con l’unità motrice 3.0 (2.995 cc) V6 turbo a benzina da 335 CV, abbinata ad un motore elettrico da 120 CV, per una potenza complessiva di sistema di 449 CV ed una coppia massima di 700 Nm. L’autonomia totale dichiarata è di 625 km, con 40 km disponibili in modalità di marcia 100% elettrica.

L’evoluzione prosegue

La nuova Bentley Bentayga Hybrid, che segue in linea retta il debutto della configurazione Speed (illustrata ad agosto 2020) e della recentissima declinazione S (fine maggio 2021), chiamata a ricoprire un ruolo-bridge fra le versioni “base” (4.0 V8) e Speed, verrà consegnata ai primi clienti europei già entro l’estate. L’evoluzione elettrificata per lo Sport Utility di Crewe proseguirà, già nei prossimi mesi, con l’esordio di un secondo modello ibrido.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su SUV

Il termine SUV (Sport Utility Vehicle) indica una tipologia d’automobile ad assetto rialzato, generalmente a quattro ruote motrici e dalla vocazione fuoristradistica limitata, senza ridotte e con finiture interne non meno cur [...]

Tutto su SUV →