Aston Martin Victor, l’esclusiva one-off sbarca in un concessionario in Belgio

Questo esemplare unico basato sulla meccanica dell’hypercar One-77 può contare su 863 CV gestiti da un cambio manuale.

Solo pochi mesi fa, ovvero nel settembre del 2020, la Casa di Gaydon svelava sul palcoscenico del Concorso d’Eleganza di Hampton Court Palace l’esclusiva one-off Aston Martin Victor. L’esclusivo esemplare unico del Costruttore britannico è stato realizzato dall’ormai celebre divisione “Q”, ovvero il reparto tailor made di Aston Martin, capace di realizzare un vero e proprio capolavoro sui su ruote basato sulla piattaforma dell’hypercar “One-77” e caratterizzato da un design retrò ispirato alle supercar degli anni ’70.

Look muscoloso e retrò

Questo particolare modello dall’elevatissimo valore collezionistico è recentemente sbarcato in un concessionario di Anversa, in Belgio, dove attualmente può essere ammirato da curiosi e appassionati del genere. Il look vintage della Victor si distingue per la presenza di un lungo e muscoloso cofano motore che sfoggia una vistosa bombatura nella sua parte centrale. All’estremità del cofano fanno bella mostra di sé i proiettori dalla forma circolare separati dalla tipica mascherina Aston. La vista posteriore risulta invece dominata da uno grande spoiler abbinato ad un diffusore d’aria a dir poco prorompente. Completano l’effetto scenico i proiettori tridimensionali ispirato all’hypercar Valkyrie.

Abitacolo lussuoso e dal carattere “racing”

Anche l’abitacolo non rinuncia a stupire, grazie alla presenza di un volante ispirato alle cloche degli aerei che risulta posizionato davanti la strumentazione 100% digitale, mentre un secondo schermo centrale è dedicato al sistema di infotainment. Non mancano porzioni a vista del telaio monoscocca in carbonio, sedili ad alto contenimento e materiali lussuosi come la pelle marrone Forest Green e Conker Bridge of Weir, dedicata al rivestimento degli interni.

863 CV gestiti da un cambio manuale

Sotto l’enorme cofano della Victor batte un potentissimo V12 7.3 litri preso in prestito direttamente dalla già citata One-77. Questa unità messa a punto dalla Cosworth sviluppa sulla Victor la bellezza di 836 CV e 821 Nm di coppia massima. Questa abbondanza di potenza e coppia viene gestita niente di meno che da un cambio manuale a sei rapporti, dotato di una frizione appositamente rinforzata.

Prezzo riservato

Purtroppo il prezzo dell’Aston Martin Victor rimane avvolto nel più assoluto mistero, ma considerando che si tratta di un esemplare unico e la sua base di partenza è l’esotica One-77,  il suo costo potrebbe superare i due milioni di euro.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →