Aston Martin Victor: la neo-retro basata sulla One-77

L’ultima e più sorprendente one-off della Casa d’Oltremanica


Q by Aston Martin è il dipartimento della marca inglese responsabile della realizzazione dei modelli speciali, personalizzati su richiesta dei clienti, tra cui alcuni particolarmente speciali come questa One-77 trasformata in un omaggio all’Aston Martin V8 Vantage degli Anni ’70. Si chiama Victor ed è l’ultima e più sorprendente one-off della Casa d’Oltremanica.



La sua nuova carrozzeria in fibra di carbonio, verniciata in Pentland Green, combina le linee della Vantage originale e il suo stile muscle car, con quelle della Vulcan da pista. Spicca soprattutto il frontale con gruppi ottici rotondi quasi nascosti sotto al cofano muscoloso, accompagnati da un aggressivo spoiler anteriore. Al posteriore si fa notare un altro generoso spoiler che si estende verso l’alto.


L’abitacolo è caratterizzato da uno stile dal taglio classico con un volante specifico, in fibra di carbonio, due schermi digitali di cui uno fa da interfaccia al quadro strumenti e l’altro al sistema di infotainment. Il tutto accompagnato da una tappezzeria in pelle verde.



Per quanto riguarda il motore, la Aston Marton Victor è spinta dal V12 da 7,3 litri disegnato da Cosworth con 90 CV extra, per un totale di 847 CV e una coppia massima che arriva a 821 Nm.


In quanto al nome ‘Victor’ è stato scelto in onore a Victor Gauntlett, magnate dell’industria petrolifera che fu proprietario di Aston Martin al 50&% a partire dal 1981.

  • shares
  • Mail