Apple punta all’automotive: ha acquistato un’area test ex Chrysler?

Il Brand della mela l’avrebbe scelta per continuare lo sviluppo dei veicoli a guida autonoma

La notizia diffusa da AZ Big Media la dice lunga sul futuro dell’automotive; infatti, Apple potrebbe aver acquisito un terreno utilizzato per i test sulle auto dalla Chrysler in Arizona alla cifra di ben 125 milioni di dollari.

Tutto parte dal 2017 con l’affitto della struttura

La storia inizia nel 2017, quando la Route Investment Partners LLC ha preso in affitto la struttura, e già da allora i rumors indicavano la Apple dietro alla locazione in questione. Nel mese di giugno di quest’anno invece c’è stata una vera e propria compravendita da parte della società citata che il 25 dello stesso mese ha versato la cifra di 125 milioni di dollari in contanti per prendere possesso di 34 lotti separati.

Con questo non c’è un collegamento diretto con Apple, ma è chiaro che alla fonte dell’investimento ci sia un’azienda con un portafoglio importante e, soprattutto, con idee legate al mondo dell’auto.

Gli indizi che portano al brand di Cupertino

Quello che lascia supporre che Apple sia coinvolta è il fatto stesso che esponenti del Marchio della Mela abbiano visitato la Toyota, per cui l’idea di lavorare sulle auto non è tramontata come si pensava, anzi, è tornata d’attualità, soprattutto per l’intenzione del Brand di Cupertino di realizzare una propria vettura nel 2024, modello per il quale sarebbe, il condizionale è d’obbligo, a caccia di fornitori. D’altra parte, con l’avvento delle auto elettriche le particolarità tecniche di ogni marchio verranno cancellate di colpo, e ci sarà possibilità d’inserimento sul mercato anche per costruttori senza un’identità definita nel tempo.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →