Alfa Romeo Tipo 33/3: in vendita a 2 milioni di euro

Il prossimo 14 aprile, a Monte Carlo, ci sarà l’asta di RM Sotheby’s con una protagonisti di lusso, l’Alfa Romeo 33/3 che corse a Le Mans nel 1970.

Ci sono auto che oltrepassano a gran velocità la barriera del mito, una di queste è senza ombra di dubbio l’Alfa Romeo Tipo 33/3, l’auto che corse a Le Mans nel 1970. Quelli erano d’oro per il motorsport o più per l’automobilismo in generale, e Alfa Romeo aveva costituito un’immagine solida e vincente, anche grazie a questo modello sviluppato nel 1965 insieme all’Autodelta.

Il palmarès di questa vettura è importante con una tripletta nella classe 2 litri alla 24 Ore di Daytona 1968, e soprattutto la partecipazione alla 24 Ore di Le Mans del ’70, come anticipato poc’anzi. L’esemplare numero 35 di quella gara è ora un oggetto del desiderio dell’asta da RM Sotheby’s che si terrà a Monte Carlo il prossimo 14 maggio.

Prestazioni da leggenda

L’Alfa Romeo in questione era un gioiello di tecnica con delle prestazioni veramente elevate per l’epoca, inoltre quel “3” di 33/3 indica la cilindrata che con questo modello passò proprio da 2 a 3 litri. Il motore era un V8 montato centralmente in grado di sviluppare tra i 400 e i 440 CV e di raggiungere i 310 km/h di velocità massima grazie ad una carrozzeria leggera e di appena 700 kg.

In quell’avventura di Le Mans, gli obiettivi del Biscione era da primato, peccato che le cose non sono andate come nei piani. Al via della gara si presentavano quattro vetture: la n° 35 di Nanni Galli e Rolf Stommelen, la n° 36 di De Adamich e Courage, la n° 37 di Hezemans e Gregory e la n° 38 di Zeccoli e Facetti. Proprio la #35 rimase in seconda posizione per gran parte della gara, prima di incappare in un guasto tecnico che l’ha costretta al ritiro.

Immenso valore

Questa vettura numero 35 è divenuta uno dei pezzi da novanta di RM Sotheby’s, e il suo valore raggiunge i due milioni di euro. Riconosciuta come originale dallo stesso Nanni Galli che ci ha corso in quel 1970, questa Alfa Romeo è stata protagonista anche in molte riprese del film/documentario Le Mans con Steve McQueen, un lungo metraggio molto famoso. Dopo aver abbandonato il mondo delle corse e quello del cinema, la Tipo 33/3 è passata di mano a quattro diversi proprietari. Uno di questi l’ha anche usata in alcune competizioni per auto storiche, con sommo piacere.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →