Alex Zanardi un anno dopo l’incidente: le condizioni oggi e il recupero

Daniela Zanardi, moglie di Alex, ha rilasciato alcune informazioni riguardanti il percorso di recupero del grande campione bolognese.

Alessandro Zanardi, per tutti Alex, è la testimonianza vivente di come non ci si debba mai arrendere alla crudeltà del destino. Dopo il tragico incidente al Lausitzring nel 2001, in cui perse gli arti inferiori, la vita del pilota italiano non si è fermata, anzi. Zanardi è riuscito a ricostruire il suo percorso, tornando a correre in auto, a diventare un atleta vincente alla paralimpiadi, ma soprattutto un esempio e un mito per tanti.

La sua forza di volontà, la sua positività hanno ispirato tantissime persone, che grazie a lui hanno trovato il coraggio di affrontare le proprie sventure. Un anno fa, tuttavia, Alex Zanardi ha dovuto fronteggiare un’altra dura prova, dopo il grave incidente occorsogli durante una sessione di handbike, quando si trovava nei pressi di Siena. Dopo un durissimo percorso, anche stavolta Zanardi si è aggrappato con forze alla vita e sta uscendo piano piano dal tunnel in cui era finito.

Un lento recupero

La moglie del pilota bolognese, ha rilasciato un comunicato in cui fa il punto della situazione del suo amato:

A un anno dall’incidente le condizioni di Alex sono essenzialmente stabili. Al momento è ricoverato in una clinica specializzata, dove sta seguendo un programma di riabilitazione. Questo include stimoli multimodali e farmacologici sotto il controllo di medici, fisioterapisti, neuropsicologi e logopedisti per cercare di facilitare il suo recupero.

Il percorso fino a qui affrontato dal grande campione è stato duro e non privo di ostacoli, come ha raccontato Daniela Zanardi:

È stato un processo molto complesso che ha richiesto diversi interventi neurochirurgici ed è stato caratterizzato da alcune battute d’arresto. Alex è in una condizione stabile, che significa che è in grado di affrontare un programma di terapia sia neurologico che fisico. Riesce a comunicare con noi, ma non è ancora in grado di parlare. Dopo molto tempo in coma, le corde vocali hanno bisogno di recuperare la loro elasticità. Questo è possibile solo con esercizio e terapia. Ha ancora molta forza nelle braccia e nelle mani e si allena duramente con le attrezzature.

Niente previsioni

A Daniela Zanardi è stato poi chiesto cosa si aspetta dal domani, quindi qualche previsione sul futuro di suo marito:

Certamente si tratta di una nuova grande sfida. È un percorso molto lungo e al momento non facciamo previsioni su quando potrà tornare a casa. Stiamo mettendo tutte le nostre energie nel recupero di Alex. Confidiamo che tutti possano comprendere che per il momento ci limiteremo a questo.

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →