Skoda presenta Laura, il suo nuovo assistente digitale

I primi modelli ad inaugurare 'Okay Laura' saranno la Kamiq e la Scala con l'ultima generazione del sistema di infotainment Amundsen


Skoda entra nell’elenco delle marche di auto che possono contare su un proprio assistente digitale. La Casa ceca ha presentato Laura, il suo nuovo sistema di controllo vocale che forma parte dell’ultima generazione dell’infotainment del brand di Volkswagen. Nello specifico si tratta di un assistente digitale che permette, attraverso il linguaggio naturale, di realizzare diverse azioni, senza necessità si staccare le mani dal volante o di spostare lo sguardo dalla strada.



I primi modelli Skoda ad inaugurare il nuovo assistente digitale Laura saranno la Kamiq e la Scala, che, essendo le ultime arrivate della famiglia, hanno in dotazione l’ultimissima versione del sistema di infotainment Amundsen. Grazie a questa innovazione, molte delle funzioni multimediali potranno essere controllate con l’aiuto di Laura.


In questo modo chi siederà a bordo di una Scala o una Kamiq, equipaggiata con il sistema Amundsen, dovrà semplicemente utilizzare un comando vocale per attivare l’assistente vocale, pronunciando le parole “Okay Laura!”, senza ovviamente usare nessun bottone. La Casa ceca ha precisato che Laura è compatibile con un linguaggio naturale, gli utenti quindi non saranno limitati all’uso di frasi o comandi prestabiliti.


Il sistema è connesso alla rete, tramite eSIM, e può quindi accedere alle informazioni online su eventuali domande dell’utente, trovando le risposte adeguate in tempo reale. Volendo Laura è in grado di dare consulenza su diversi temi, anche se inizialmente si centrerà sul sistema di navigazione, la ricerca di canzoni o la scrittura di messaggi sotto dettatura. Laura parla e comprende un totale di sei lingue e Skoda ha promesso che con il tempo le sue funzioni verranno ampliate e aggiornate. 

  • shares
  • Mail