Nuova Porsche Taycan: si ricarica in "5 minuti" e arriva a 260 km/h

La prima auto elettrica di Porsche è già ordinabile in due versioni, Turbo e Turbo S, con potenze fino a 761 CV e con l'autonomia compresa tra i 412 e i 450 km

Attesa tra pochi giorni al Salone di Francoforte 2019, la nuova Taycan è la prima auto elettrica di Porsche. È una berlina a quattro porte che interpreta in modo nuovo lo stile che da sempre contraddistingue le auto del marchio tedesco. È lunga 4,96 metri, larga 1,96 metri e alta solo 1,38 metri, e vanta un aerodinamica straordinaria, con un Cx di soli 0,22.

Viene proposta in due versioni, Taycan Turbo e Turbo S, capaci di erogare rispettivamente 680 e 761 CV di potenza massima, con l'autonomia che invece segue la tendenza inversa: 450 km per la Turbo e 412 km per la Turbo S. Entrambe sono in grado di raggiungere una velocità (autolimitata) a 260 km/h, mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h è di 3,2 secondi per la standard e di 2,8 per la versione S. Le due vetture pesano rispettivamente 2.305 kg e 2.295 kg, ma non è noto quanto influisca sulla massa totale il peso specifico delle batterie.

La Taycan Turbo S e la Taycan Turbo sono dotate di due unità di azionamento elettriche particolarmente efficienti, una sull’asse anteriore e una sul posteriore, che costituiscono il sistema di trazione integrale. La trasmissione a due velocità installata sull’asse posteriore è un’innovazione sviluppata da Porsche: innestando la prima si imprime alla Taycan un’accelerazione ancora maggiore nella partenza da fermo, mentre la seconda con rapporto lungo garantisce un’alta efficienza e riserve di energia altrettanto elevate.

Porsche Taycan utilizza un sistema di controllo centralizzato per i sistemi del telaio. Il regolatore del telaio integrato Porsche 4D-Chassis Control analizza e sincronizza tutti i sistemi del telaio in tempo reale. I sistemi innovativi a integrazione del layout di base del telaio includono le sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a tripla camera con sistema Porsche Active Suspension Management (PASM) di regolazione elettronica degli ammortizzatori e il sistema elettromeccanico di regolazione del telaio e stabilizzazione del rollio Porsche Dynamic Chassis Control Sport (PDCC Sport) con Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus).

Tuttavia il punto vero di forza della Porsche Taycan è che è la prima auto ad adottare un impianto di bordo a 800 volt (anziché 400) riuscendo così a garantire dei tempi di ricarica estremamente rapidi. Difatti riesce a coprire una percorrenza di 100 km con una ricarica di poco più di cinque minuti, mentre per coprire l'80% della capacità bastano poco più di 22 minuti con una potenza di 270 kW. Non manca chiaramente il caricatore di bordo da 11 kW. Dentro la Porsche Taycan è tecnologica e moderna, con schermi integrati nella plancia.

Il sistema di infotainment di ultima generazione privilegia i comandi vocali e i controlli a sfioramento, mentre i sedili interni sono realizzati con materiali sostenibili. Infine il vano di carico è di 366 litri a cui si aggiunge un vano anteriore da 81 litri, per 447 litri totali. La nuova Porsche Taycan viene proposta in Italia con prezzi a partire da 156.000 euro circa per la Turbo e da 190.000 euro circa per la Turbo S.

 

 

  • shares
  • Mail