Volkswagen Golf 8: lancio a febbraio nonostante il software

Le difficoltà nel mettere a punto il software per aggiornare on line i sistemi del veicolo non provocheranno ulteriori ritardi nel lancio commerciale della nuova generazione

La Volkswagen Golf 8 è al centro di una girandola di anticipazioni, voci, foto spia e "rumours" di ogni genere. D'altra parte si tratta solo dell'auto più venduta in Europa da tempo immemorabile. Le prime conferme sulla data di lancio della nuova generazione sono arrivate a ridosso di Pasqua durante il salone di Shangai. C'era infatti il timore di un ulteriore rinvio (dopo la rinuncia alla presentazione al salone di Francoforte 2019 a settembre) a causa della difficoltà nel mettere a punto il software per aggiornare on line alcune fra le funzionalità più sofisticate. Invece la tabella di marcia verrà rispettata. La nuova Golf 8 arriverà entro febbraio 2020, prima in Germania e subito dopo negli altri mercati.

 

Nuova Golf 8, data di lancio


Lo ha confermato durante la manifestazione cinese il capo del brand Volkswagen, Jürgen Stackmann, il quale ha precisato che gli sviluppatori stanno lavorando a pieno ritmo per risolvere il problema. E' noto che la prossima Golf disporrà delle funzionalità OTA (Over the Air) di aggiornamento software per i suoi sistemi, senza più la necessità di recarsi in officina. Tuttavia, se ciò da un lato consente indubbiamente numerose potenzialità interessanti, dall'altro impone protocolli di sicurezza in grado di resistere a qualsiasi tentativo d'intrusione. Perché un'automobile non è un telefonino: un malitenzionato che prendesse il controllo remoto di un veicolo potrebbe provocare disastri colossali.

Quindi in Volkswagen ci vanno con i piedi di piombo. Inoltre vanno tenute in considerazione anche questioni legate all'omologazione. Stackmann ha dichiarato ad Automotive News Europe che "Un'auto è differente da uno smartphone, se qualcosa va storto la situazione può diventare critica, quindi i requisiti di sicurezza sono notevolmente più elevati. Inoltre quando si aggiorna il software on line, è come se si aggiungessero componenti del veicolo successivamente alla sua omologazione. Stiamo lavorando a stretto contatto con gli appositi enti per definire le procedure".

Secondo quanto ha pubblicato il periodico tedesco Der Spiegel, solo diecimila unità della Golf 8 riusciranno ad essere prodotte nella fabbrica di Wolfsburg entro il 2019 invece delle previste ottantamila.

  • shares
  • Mail