MINI John Cooper Works GP: foto spia sulla bisarca

Arriverà a fine anno la MINI John Cooper Works GP, la più potente mai realizzata. Verrà prodotta in 3000 esemplari.

Se non vi dovessero bastare le attuali prestazioni della Cooper S JCW, sappiate che la nuova MINI John Cooper Works GP, immortalata nelle nostre foto spia ed attesa sul mercato nel 2020, promette di essere ancora più reattiva, rigida, potente e leggera. Sarà basata sul concept mostrato al Salone di Francoforte 2017 e sarà prodotta in serie limitata a 3000 unità.

La nuova MINI John Cooper Works GP vanterà prestazioni da vera sportiva grazie al propulsore 4 cilindri sovralimentato con due turbocompressori, in grado di erogare oltre 300 CV di potenza. Questo la renderà la Mini più potente mai realizzata tra i modelli omologati per la circolazione stradale. Esteticamente si distingue dal resto della gamma non solo per la grande ala posteriore, ma anche per lo splitter anteriore più pronunciato, parafanghi più muscolosi e pneumatici larghi.

A renderla ancora più adatta all'uso in pista sarà la leggerezza garantita dal largo utilizzo di materiali leggeri, l'assenza del divanetto posteriori, freni più potenti e sospensioni appositamente tarate per la guida sportiva. Il debutto è previsto a fine 2019 con i primi esemplari consegnati ad inizio 2020. La nuova MINI JCW GP nasce con un obiettivo: eguagliare il successo delle serie precedenti, andate sold-out ancor prima del lancio ufficiale sul mercato.

  • shares
  • Mail