Land Rover: le novità per la Range Rover

Debutta il nuovo motore diesel 3.0 SDV6 da 275 CV di potenza, più il nuovo cambio automatico ad otto rapporti per il propulsore 4.4 SDV8.

land_rover_range_rover.jpg
Parallelamente alla versione internazionale, sul mercato italiano debutta la nuova gamma della Range Rover di Land Rover, in vendita da 106.700 euro. Tra le novità più importanti spicca il nuovo motore diesel 3.0 SDV6 da 275 CV di potenza, destinato ad affiancare la versione da 250 CV di potenza dello stesso propulsore a gasolio.

Inoltre, per l'altra unità diesel 4.4 SDV8 da 340 CV di potenza e 740 Nm di coppia massima della Land Rover Range Rover è previsto il nuovo cambio automatico ad otto rapporti che consentirà di ridurre sia i consumi di carburante che le emissioni di CO2.

Tra le altre novità della Range Rover di Land Rover figura il dispositivo Adaptive Cruise Control con la funzione Stop & Go che regola automaticamente la distanza di sicurezza in funzione del veicolo che precede, affiancato dal sistema Adaptive Cruise Control con la funzione Steering Assist che contribuisce a mantenere il veicolo al centro della corsia di marcia.

Confermata la versione P400e a propulsione ibrida Plug-In, ovvero la declinazione PHEV della Land Rover Range Rover da 44 km di autonomia nella modalità elettrica. La vettura è equipaggiata con il motore a benzina 2.0 Si4 da 300 CV di potenza, abbinato al propulsore elettrico da 142 CV di potenza. Nella modalità ibrida, eroga 404 CV di potenza e 640 Nm di coppia massima, raggiunge la velocità massima di 220 km/h e accelera da 0 a 100 in 6,8 secondi, consuma mediamente 3,1 litri di carburante per percorrere 100 km ed emette 72 g/km di CO2. Infine, per il mercato cinese, la dotazione della Range Rover P400e sarà ampliata al dispositivo PEO, acronimo di Predective Energy Optimisation.

  • shares
  • Mail