BMW Serie 2: tutte le novità della prossima generazione

Confermate le varianti Coupé, Active Tourer e Gran Tourer, scompare la Cabrio e debutta la Gran Coupé.

bmw_m2_competition.jpg


Sono previste molte novità per la prossima generazione della BMW Serie 2, la cui gamma non comprenderà più la variante cabriolet. Infatti, non sarà prodotta la nuova BMW Serie 2 Cabrio, onde evitare la 'concorrenza interna' con l'imminente terza generazione della BMW Z4 e la nuova BMW Serie 4 Cabrio, dato che entrambe torneranno al classica capote Soft Top in tela.

Confermata, invece, la variante coupé della BMW Serie 2, tra l'altro l'unica che manterrà la trazione posteriore. Adotterà la leggera piattaforma modulare CLAR che sarà condivisa con la nuova generazione della BMW Serie 3, da cui differirà per il passo accorciato. Sarà riproposta nella versione sportiva M2, considerata l'erede spirituale della BMW M3, nonché nella declinazione M240i.

Le altre varianti della BMW Serie 2, invece, adotteranno la piattaforma UKL di Mini a trazione anteriore, destinata anche alla terza generazione della compatta BMW Serie 1 che sarà disponibile nell'inedita declinazione berlina a quattro porte con la denominazione Gran Turismo. Confermata anche la monovolume BMW Serie 2 Active Tourer a cinque posti, oltre alla BMW Serie 2 Gran Tourer a sette posti.

Tuttavia, la gamma della BMW Serie 2 comprenderà l'inedita variante Gran Coupé a cinque porte, anch'essa a trazione anteriore. Dovrebbe essere proposta anche nella versione sportiva M2, per competere ad armi pari con le dirette rivali Audi RS3 Sedan e Mercedes-AMG CLA45.

  • shares
  • Mail