Audi R8: in arrivo la versione V6 biturbo?

Dovrebbe trattarsi della stessa unità 2.9 V6 a doppia sovralimentazione di Porsche Panamera 4S e Audi RS5, ma da 500 CV di potenza.

audi-r8-sport-performance-07.jpg
La gamma della supercar Audi R8 non dovrebbe restare limitata al motore a benzina 5.2 FSI V10 aspirato, proposto nelle versioni standard da 540 CV e plus da 610 CV di potenza. Stando a quanto riportato da "Auto Zeitung", il modello di punta della Casa di Ingolstadt sarà presto disponibile anche con il propulsore V6 biturbo.

Dovrebbe trattarsi della stessa unità a benzina 2.9 V6 a doppia sovralimentazione che Audi ha sviluppato in sinergia con Porsche, già proposta nella versione da 440 CV di potenza e 550 Nm di coppia massima con l'ammiraglia Panamera 4S, nonché nella declinazione da 450 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima per la coupé RS5.

Tuttavia, la motorizzazione 2.9 V6 biturbo per la supercar Audi R8 dovrebbe erogare 500 CV di potenza, per consentire di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 4,0 secondi e raggiungere oltre 300 km/h di velocità massima. Il debutto, invece, sarebbe fissato per quest'anno, sia per la R8 Coupé che per la R8 Spyder.

Il motore 2.9 V6 biturbo da 500 CV di potenza sarà introdotto soprattutto per il mercato cinese, ma sul mercato europeo colmerà il vuoto lasciato dal propulsore a benzina 4.2 FSI V8 aspirato della precedente generazione che erogava prima 420 CV e poi 430 CV di potenza. In seguito, non è affatto esclusa la speciale Audi R8 e-tron a propulsione elettrica.

  • shares
  • Mail