Volkswagen Polo 2018

La nuova Volkswagen Polo debutta a Berlino: tutte le foto live e le informazioni della compatta che sarà solo 5 porte.

La sesta generazione della Volkswagen Polo è la più lunga, e spaziosa, di sempre. Con i suoi 4.053 millimetri supera per la prima volta la barriera dei quattro metri, proponendosi unicamente come cinque porte con un look non troppo differente dal modello uscente ma più fresco e attuale. Le proporzioni sono quelle di sempre, pur avendo un look più filante viste le nuove dimensioni, così come la qualità degli assemblaggi e dei materiali senza dimenticare le storiche doti di grande abitabilità. Grazie al passo di 2.564 millimetri, 9 centimetri più di prima, la nuova Polo propone cinque posti comodi e un bagagliaio addirittura più grande di quello della quarta generazione della Golf: 351 litri contro i 330 della vecchia segmento C. In Germania i prezzi partono da 12.975 euro.

Le novità però non si limitano alle dimensioni, con la Polo VI che si dimostra essere anche la più tecnologica e sicura di sempre. Questo modello è talmente importante da portare Volkswagen a utilizzarlo per portare al debutto la seconda generazione dell’Active Info Display, ora più nitido e posizionato diversamente così da migliorare l’esperienza di guida. Tramite i comandi al volante si possono controllare le varie informazioni dello schermo del quadro strumenti, per la prima volta utilizzando un unico controllo.

Restando in tema sicurezza la nuova Volkswagen Polo dispone di tutti i più moderni sistemi di assistenza alla guida come il Front Assist con frenata autonoma in caso di emergenza, l’assistente al cambio di corsia e il Cruise Control Adattivo con funzione Stop-and-Go abbinata per la prima volta al freno a mano tradizionale. Non mancano nemmeno dei luminosi fari a Led, così come degli impianti di infotainment d’alta gamma con wireless charging.

Le misure dei sistemi multimediali spaziano dai 6.5 agli 8 pollici, con schermi rivestiti in vetro e funzionalità evolute e connesse. A tal riguardo la nuova Polo porta al debutto We by Volkswagen, una piattaforma di servizi che, ad esempio, permette di pagare automaticamente la sosta in alcune città, come Berlino, Amburgo e Colonia. Con Volkswagen Connect, disponibile già a partire dall’allestimento Trendline, si può poi controllare la propria Volkswagen Polo direttamente dallo schermo di uno smartphone, potendo conoscerne posizione, stato della manutenzione e altre informazioni.

La nuova Volkswagen Polo arriverà in Italia entro la fine di quest’anno proponendosi in 14 colori carrozzeria e nove motorizzazioni, tutte Euro 6 e per la prima volta anche con alimentazione a Metano. La gamma partirà dalla Volkswagen Polo 1.0 MPI da 65 cavalli, andandosi poi a sviluppare con dei 1.0 TSI con potenze fino a 115 cavalli, lasciando spazio anche per un 1.5 TSI da 150 cavalli. La Volkswagen Polo 1.6 TDI sarà invece proposta nei tagli di potenza da 80 o 95 cavalli, con tutte le versioni che proporranno un cambio manuale di serie e solo le unità con più di 95 cavalli saranno abbinabili anche al cambio automatico DSG.

Con i suoi 90 cavalli la Volkswagen Polo a Metano con il 1.0 TGI di nuova generazione non sarà dunque ordinabile con l’automatico doppia frizione, contrariamente al modello di punta, la Volkswagen Polo GTI. Abbandonato il 1.8 TSI da 192 cavalli, la nuova generazione della sportiva monta un 2.0 TSI da 200 cavalli che le permette di scattare da 0 a 100 km/h in 6.5 secondi. Non mancano un assetto sportivo e dotazioni esclusive. I cerchi in lega sono da 17 pollici, ma si possono avere anche da 18, e tutti i dettagli sprizzano sportività, a partire dai classici interni con rivestimenti in fantasia Clark, fino ad arrivare al kit estetico con l’iconica linea rossa che caratterizza il frontale, fondendosi anche all’interno dei nuovi gruppi ottici per dare soluzione di continuità.

Oltre alla GTI saranno presenti altri tre allestimenti con la classica nomenclatura Trendline, Comfortline e Highline. Destinato ad arrivare in un secondo momento è invece l’allestimento Beats, pensato per gli amanti della musica e caratterizzato dalla presenza di un impianto audio high-end. Di serie, su tutte le versioni, saranno presenti luci diurne a Led, riconoscimento della stanchezza del guidatore, Front Assist con frenata d’emergenza automatica City con riconoscimento dei pedoni, cerchi da 15 pollici e sistema We Connect. A partire dalla Comfortline saranno invece di serie i cerchi in lega, l’infotainment Composition Media, il climatizzatore Climatic e l’apertura elettrica dei 4 finestrini. L’Active Info Display sarà invece proposto di serie solo sulla Highline che disporrà anche del pacchetto R-Line esterno, del volante multifunzione, di cerchi in lega da 16 pollici e di alcune finiture in pelle per volante e pomello del cambio.

  • shares
  • Mail