Rolls Royce: la presentazione più grande per il modello più piccolo!

Rolls Royce ha deciso di fare un grande regalo ai piccoli pazienti dell'Ospedale St Richard di Chichester.

La Rolls Royce ha appena presentato il suo modello più piccolo, ma come da tradizione, non mancano lusso ed esclusività: no, non stiamo parlando della Ghost, ma del concept Rolls Royce SRH, realizzato per l’Unità di Chirurgia Pediatrica dell'Ospedale St Richard, a Chichester nel West Sussex.

La SRH permetterà ai bambini in attesa di un intervento chirurgico, di recarsi in auto in sala operatoria, attraversando i corridoi dell’Unità Pediatrica adeguatamente muniti di "segnali stradali". L'esperienza di 'self-drive to theatre' è finalizzata a ridurre lo stress infantile del paziente. Trattandosi di uno dei Marchi più esclusivi al mondo, la presentazione è avvenuta in grande stile: Rolls-Royce Motor Cars ha accolto due piccoli test drivers dell'Unità Pediatrica dell'Ospedale St Richard, consentendo loro di assistere alla presentazione macchina all’interno del Goodwood Studio. Esattamente allo stesso modo in cui avviene per i clienti VIP di Rolls-Royce. Questo evento esclusivo è stato anche il momento della validazione finale e ispezione pre-consegna della Rolls-Royce SRH, in vista della consegna ufficiale ai pazienti e al team di chirurgia dell’Ospedale St Richard. Creata da zero, la Rolls-Royce SRH presenta al mondo uno studio a misura di lusso. In maniera simile alla concezione di ogni commessa che arriva a Rolls-Royce, il desiderio costante di comprendere le esigenze del cliente, ha alimentato ogni aspetto del design.

L’auto è quindi resa unica da una vernice bicolore Andalusian White e Salamanca Blue e rifinita con la linea rossa del St James applicata a mano. Lo spazio interno è allestito con la stessa finezza e attenzione ai dettagli offerta ad ogni cliente di Rolls-Royce, con un volante bicolore, i sedili e i centri delle ruote autoregolanti. Una velocità massima di 10 mph viene raggiunta in qualche secondo grazie alla potenza della batteria a gel da 24 volt che spinge la macchina silenziosamente e con lo stesso aumento di coppia dei motori V12 di Rolls-Royce.

Per coloro che preferiscono un viaggio più rilassato, la velocità è variabile e può essere limitata alle 4 mph. Alla presentazione era presente Torsten Mueller-Oetvos, CEO di Rolls-Royce Motor Cars, che ha dichiarato: "Siamo un membro orgoglioso della comunità del West Sussex. L'Unità Pediatrica del St Richard, a Chichester svolge questo lavoro vitale nel fornire cure essenziali per i piccoli e le loro famiglie. Speriamo che la SRH di Rolls-Royce serva a rendere un po’ meno stressante l'esperienza dei piccoli durante il periodo di cure."

  • shares
  • Mail