La McLaren 720S avrà il Drift Mode

La McLaren 720S avrà un sistema di controllo attivo del telaio per facilitare i traversi.

L'elenco delle auto "pensate" per i traversi andrà ad ampliarsi al Salone di Ginevra 2017. Da Woking hanno infatti annunciato che la McLaren 720S avrà un vero e proprio sistema pensato per facilitare i drift. Si tratta del Variable Drift Control, un sistema che permetterà di esibirsi in traversi controllati dall'elettronica. McLaren lancia così una sorta di evoluzione del Drift Mode già visto su auto come Ford Focus RS e Mercedes-AMG E 63, permettendo però al guidatore di scegliere quanto farsi aiutare dall'elettronica nelle fasi di derapata.

L'Electronic Stability Control avrà infatti diverse tarature personalizzabili direttamente dall'impianto di infotainment, permettendo, nelle modalità Sport e Track, di divertirsi in sbandate controllate. Questo sarà possibile principalmente grazie all'adozione del nuovo Proactive Chassis Control II che promette sensazioni di guida mai provate prima grazie a una combinazione inedita di comfort, trazione, agilità ed equilibrio.

L'evoluzione del controllo proattivo del telaio dispone di 12 sensori in più rispetto a quanto già visto sulla prima generazione delle Sport Series. Tra le particolarità di questo sistema vi sarà la presenza di un accelerometro in ogni mozzo, così da permettere di conoscere in ogni istante la superficie di appoggio di ogni ruota, così da consentire all'elettronica di calcolare con estrema precisione così da regolare lo smorzamento di ogni singola sospensione per garantire sempre la massima trazione.

  • shares
  • Mail