Tesla Model S: 70 cavalli in più con l'ultimo aggiornamento software

La berlina raggiunge ora i 672 cavalli effettivi alle ruote.

Nell'ultimo aggiornamento della Tesla Model S il facelift ha sostanzialmente confermato le caratteristiche tecniche della versione precedente. A qualche settimana dal lancio Tesla ha però diramato un'aggiornamento software che sembra essere in grado di incrementare di ben 68 cavalli la potenza della berlina elettrica. Secondo il magazine specializzato Electrek la Tesla Model S P90D aggiornata è riuscita a raggiungere i 672 cavalli sul banco rulli, raggiungendo la stessa potenza del top di gamma della Tesla Model X.

Sembra infatti che inizialmente la Tesla Model S P90D avesse delle limitazioni software che non le permettevano di esprimere appieno tutta la sua potenza ma, dopo diversi test, ora i clienti saranno in grado di scatenare le loro Tesla Model S in Ludicrous Mode. Così lo scatto da 0 a 60 miglia orarie, 96 km/h, è più veloce del 10% ed è ora coperto in 2.8 secondi con la velocità massima che risulta incrementata del 20% fino a 250 chilometri orari.

Oltre a questo dopo alcune critiche mosse dagli acquirenti, Tesla ha diminuito la potenza pubblicizzata per la Tesla Model S P85D. Inizialmente il costruttore dichiarava ben 691 cavalli ma, dopo alcuni test, dei clienti hanno scoperto che la propria auto non superava i 557 cavalli. Ora il marchio californiano dichiara una potenza di 463 cavalli.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: