Nissan Tiida: la rinnovata Pulsar presentata a Pechino

La vettura giapponese può anticipare anticipare alcuni dettagli stilistici del rinnovamento della segmento C in Europa

Nissan Tiida – Tra le novità presenti al Salone di Pechino 2016, c’è anche la Nissan Tiida. Un nome che non dice praticamente nulla per i clienti europei, ma si tratta della nomenclatura asiatica della Pulsar. Dunque, questo nuovo modello rivelato all’appuntamento cinese potrebbe anticipare alcuni dettagli stilistici del rinnovamento della segmento C anche per il nostro mercato.

La Nissan Tiida presenta una fascia anteriore simile a quello della Maxima, mentre la griglia V-Motion è affiancata da fari con luci diurne a LED integrate ed un paraurti ridisegnato. Gli interni della vettura, invece, sono pressoché invariati, rispetto alla Pulsar europea: la versione top di gamma presenta sedili in pelle riscaldati, sistema di infotainment con display da 7” e volante multifunzione.

La vettura giapponese propone anche numerosi sistemi di assistenza alla guida, come il Blind Spot Warning (angolo cieco), il Lane Departure Warning (cambio di corsia) e la frenata di emergenza. La Nissan Tiida è spinta dal motore 1.6 benzina aspirato, unica motorizzazione proposta nei paesi asiatici, con una trasmissione Xtronic ed un consumo dichiarato pari a 5,3 litri ogni 100 chilometri.

  • shares
  • Mail