Fiat Tipo: la due volumi fotografata in Svezia

La gamma motori non subirà variazioni: resteranno disponibili il 1.4 benzina ed il 1.6 a gasolio.

L’abbiamo vista in alcune immagini scattate da Torino o nel corso di un video proveniente dalla Germania. L’abbiamo vista mascherata di tutto punto ed anche con protezioni meno invasive, sistemate però in maniera da nascondere le fattezze del volume posteriore. La rivediamo quest’oggi, in Svezia, dove i collaudatori Fiat si sono recati per mettere alla frustra il secondo componente della famiglia Tipo: è la due volumi, attesa in marzo e sottoposta negli ultimi tempi a collaudi più severi, come testimoniano le immagini provenienti dalla glaciale Arjeplog.

La cinque porte resta ancora mascherata da uno strato di pellicola protettiva, applicato nonostante il modello sia pressoché finito: i gruppi ottici, i paraurti e la maggioranza dei pannelli carrozzeria saranno identici a quelli che vedremo sull’auto presente in concessionaria. In Fiat vogliono comunque nascondere la fiancata, il montante C e la sezione posteriore. Questi saranno infatti i principali elementi di novità, sui quali i designer si concentreranno per attribuirle uno stile che la renda preferibile anche rispetto alle concorrenti più quotate, fra cui ad esempio le Renault Megane e Volkswagen Golf.

Le immagini raccontano di un portellone generoso e di una soglia d’accesso che appare piuttosto bassa, a vantaggio della facilità con cui sarà possibile stivare borse e valigie nel bagagliaio. La fanaleria posteriore è ovviamente dedicata, il fascione posteriore sembra riprendere l’elemento in plastica grezza visto sulla tre volumi e lo spoilerino sul tetto regalerà all’auto un tono più sportiveggiante. Potrebbe esordire al salone di Ginevra (3-13 marzo).

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →