Nurburgring: annunciate le modifiche al circuito

I tecnici cambieranno la pavimentazione sul Quiddelbacher Hohe, dove oggi le auto più veloci si sollevano dal terreno.

Un'immagine del Nurburgring

La società che gestisce il circuito del Nurburgring ha annunciato negli scorsi giorni di voler modificare alcune sezioni della pista, con l’obiettivo di migliorare le condizioni di sicurezza e permettere così agli appassionati di non dover più rispettare i severi limiti di velocità imposti a metà giugno, entrati in vigore dopo l’incidente mortale dello scorso 28 marzo. I principali interventi saranno ultimati prima del marzo 2016, ovvero quando al Nurburgring inizierà la stagione sportiva.

I tecnici hanno stabilito di modificare solo una parte del circuito, ritenuta fra le più esaltanti ed al contempo pericolose: verranno apportate modifiche sul rettilineo Quiddelbacher Hohe, dove oggi le automobili più veloci vengono spesso fotografate con tutte e quattro le ruote sollevate dal terreno. Quello specifico tratto di pista verrà reso più pianeggiante. I tecnici – con il supporto della FIA – modificheranno allo stesso tempo le recinzioni in sei punti differenti, assicurando così migliori condizioni di sicurezza per i piloti e per gli spettatori.

Il restyling della pista consentirà alle case automobilistiche di riprendere ad organizzare test per stabilire nuovi record sul giro: l’attuale miglior tempo risale al 2013 e venne stabilito da Porsche, ma Koenigsegg aveva già rivelato di poterlo migliorare.

Le modifiche al Nurburgring

  • shares
  • Mail