Mercedes Classe C: la Cabriolet avrà tetto in tela

Il modello potrebbe arrivare ad inizio 2016 e condividerà la base meccanica della Coupé. Quasi identica sarà anche l'offerta dei motori.

Della versione chiusa abbiamo scritto negli scorsi giorni. Di quella aperta scriveremo quasi sicuramente ad inizio 2016, quando cioè Mercedes la presenterà in forma ufficiale. Cosa attenderci? Un’automobile di sicuro elegante, raffinata, meno sportiveggiante della coupé ma indicata per la guida in souplesse.

E fedele alla tradizione: la Classe C Cabriolet monterà infatti una capote tradizionale, in tela, più adatta e di prestigio rispetto ad una soluzione in metallo. Già da tempo non nutrivamo più dubbi rispetto alla natura del materiale utilizzato, ma queste immagini servono per sciogliere le ultime riserve rimaste. L’automobile mantiene gli organi meccanici della variante chiusa e richiama lo stile della Classe S Cabriolet, rispetto alla quale sarà comunque di molto più compatta: l’ammiraglia è lunga 5,03 metri, mentre la Classe C Cabriolet dovrebbe attestarsi intorno a quota 4,70 metri.

Gli unici dubbi riguardano al momento la gamma motori: diamo per scontata la presenza delle versioni 180 (156 CV), 200 (184 CV), 250 (211 CV), 300 (245 CV), mentre non possiamo ad ora confermare la disponibilità di motori a gasolio. In gamma vi saranno anche le AMG 63 e AMG 63 S, equipaggiate con il motore V8 4.0 da 476 CV e 510 CV.

  • shares
  • Mail