Opel Astra Sports Tourer

Sarà protagonista dello stand Opel all’imminente Salone di Francoforte 2015

Dopo la presentazione della hatchback, Opel toglie i veli alla nuova Astra Sports Tourer, variante station-wagon della celebre media tedesca. Due cifre spiccano su tutte le altre, importantissime per una giardinetta: con l’abitacolo in configurazione standard la vettura guadagna ben 80 litri di volumetria a livello del bagagliaio, mentre si raggiunge quota 1630 litri con lo schienale del divanetto posteriore abbattuto (frazionato 40:20:40); e col pacchetto “FlexOrganizer” sono inclusi divisori, reti e altri accessori per il bagagliaio. A richiesta il portellone elettrico del vano di carico con sistema “Keyless Open”: ne permette l’apertura passando il piede sotto al paraurti posteriore.

La nuova Astra station wagon è lunga 470 cm, larga 187 ed alta 150: stessa identica “taglia” della precedente versione; ma il nuovo modello assicura rispettivamente 26 e 28 mm di spazio extra per chi siede davanti e dietro. Come per la compatta da cui deriva, il cambio generazionale assicura alla Opel Astra Sports Tourer una massa complessiva ridotta fino a 200 kg. La versione d’accesso ad esempio ferma l’ago della bilancia a 1263 kg, 130 in meno rispetto a prima.

La gamma propulsori è completamente condivisa con la Astra a 5 porte: parliamo di una batteria di motori benzina e diesel con cilindrate da 1 a 1.6 litri e potenze da 95 a 200 Cv. Sul nostro mercato l’unità motrice di punta dovrebbe essere il turbodiesel 4 cilindri 1.6 CDTI da 136 Cv di potenza e 320 Nm di coppia. Curato pure l’infotainment e la connettività grazie al sistema “IntelliLink“, che permette di interfacciare il proprio smartphone con l’auto, ed al pacchetto dei servizi telematici “OnStar”.

A richiesta i fari a matrice di LED e l’Opel Eye, il sistema che permette il riconoscimento della segnaletica stradale ed include i dispositivi Lane Keep Assist e Forward Collision Alert con Collision Imminent Braking: in caso di potenziale collisione, quest’ultimo permette l’arresto automatico dell’auto fino ad velocità pari a 40 km/h. La vettura sarà commercializzata entro la fine del 2015.

Ultime notizie su Opel

Opel viene fondata nel 1895 dal tedesco Adam Opel, inizialmente specializzato nella produzione di macchine da cucire. La sua attività si sviluppa rapidamente e già nel 1886 [...]

Tutto su Opel →