Volkswagen Golf TSI BlueMotion: primo contatto

Cosa cambia tra una Golf a 4 ed una a 3 cilindri? La risposta può darla solo la Volkswagen Golf TSI BlueMotion

[rating title=”Voto” value=”8″ value_title=”Prima impressione” layout=”left”]Volkswagen Golf TSI BlueMotion – La nuova Volkswagen Golf TSI BlueMotion è in arrivo sul mercato italiano: già in prevendita dallo scorso 28 aprile, nel prossimo mese di luglio inizierà la commercializzazione. La vettura (esclusivamente cinque porte) sarà disponibile con la motorizzazione 1.0 TSI da 115 cavalli ed avrà un solo allestimento il Bluemotion e comprende di serie il cambio automatico DSG: il prezzo è di 24.700 euro.

Volkswagen Golf TSI BlueMotion: com’è

Una breve introduzione prima di salire a bordo. La prima impressione sembra quasi scontata: la Golf è la Golf. Non ci sono sorprese, quanto piuttosto la certezza di quanto si può avere. Interni iper razionali, plastiche di buona qualità ed un inserto metallico che rende più luminoso il tutto. Non c’è invece da aspettarsi quel particolare “simpatico” che potrebbe donare un tocco un più: sulla Golf non è previsto.

L’equipaggiamento di serie prevede climatizzatore manuale, Radio Composition Colour con schermo a colori da 5” e 8 altoparlanti, lettore CD/Mp3, Aux-In e cerchi in lega Toronto da 16”. Per quanto riguarda la sicurezza, sono presenti airbag frontali, laterali e ginocchia conducenti, ESC, sistema di frenata anti collisione multipla, indicatore pressione pneumatici ed attacchi Isofix.

E proprio sul sistema multimediale vorrei soffermarmi prima di “mettere in moto”. E’ bello, ma di quelli belli per davvero. Schermo luminoso, comandi intuitivi che si attivano prima di toccarlo, così non si sporca di ditate. Le funzioni sono talmente numerose che bisognerebbe aprire un capitolo a parte. Impianto audio di qualità che trasmette un suono pulito anche con i bassi al massimo. Sicuramente tra quelli provati fin’ora merita quasi il 10. Si, perchè alla fine l’unica pecca riguarda una delle caratteristiche più importanti: il navigatore. I colori della mappa possono confondere tra strada e percorso scelto, ed è necessario prestare la massima attenzione negli svincoli autostradali. Ma siamo comunque positivi e vogliamo lasciare la questione sospesa in attesa di una ulteriore prova.

Volkswagen Golf TSI BlueMotion: come va


Sotto il cofano c’è il già citato motore 1.0 TSI BlueMotion da 115 CV e 200 Nm di coppia massima, abbinato al cambio DSG a 7 rapporti. Voglio rispondere subito alla prima domanda: il tre cilindri? Non si sente. Bisognerebbe fare una scommessa, sulla scia di quel vecchio spot del whisky nel quale l’intenditore bendato riconosceva la marca. In quanti saprebbero individuare che questa Golf monta un 3 cilindri anzichè 4? Credo in pochi. Lo si avverte solo quando si accelera da fermo, con una piccola vibrazione sul pedale dell’acceleratore. Quelle cose che riconosci solo perchè ci fai attenzione, e perchè sai come individuarle. Per il resto, non c’è nulla di diverso rispetto alle “altre” Golf.

L’insonorizzazione è buona, non si avverte il rumore tipico del 3 cilindri di prima generazione. L’accelerazione c’è quando serve, senza alcun problema. Merito anche del cambio automatico DSG, pronto quanto basta per assecondare le esigenze del guidatore medio, e che riesce a donare un po’ di rilassatezza nell’extra urbano. Viaggiare in autostrada diventa facile, impostando il cruise control si ha la sensazione di poter percorrere migliaia di chilometri in un sol boccone. Volendo fare i puntigliosi, mi sarebbe piaciuto un materiale più morbido per i sedili, ma rientriamo nelle opinioni puramente personali.

Il consumo medio dichiarato è di 4,3 l/100 km nel ciclo combinato, con 99 g/m di CO2. Parlando con gli ingegneri tedeschi, ci hanno confidato che la riduzione dei consumi era uno degli obiettivi principali del progetto, e che sono orgogliosi del risultato ottenuto. Non ci resta che verificarlo, magari in una prova consumi a lunga percorrenza.

Il giudizio finale è quello di una vettura assolutamente onesta, sempre fedele a se stessa, anche con “soli” 3 cilindri.

Volkswagen Golf TSI BlueMotion: fotogallery

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →