Multa autovelox annullata con Google Maps

L’episodio è avvenuto in provincia di Savona ed un’immagine si è rivelata decisiva per la sentenza

Multa autoveloxGoogle Maps aiuta molti automobilisti (e non) a raggiungere le proprie destinazioni, ma non solo. Addirittura, come riportato dal Secolo XIX, è servito a far annullare una multa per eccesso di velocità comminata con l’autovelox. Il fatto è avvenuto su un tratto di strada provinciale che porta da Toirano alla vicina Borghetto Santo Spirito, due paesi in provincia di Savona.

Un’automobilista stava viaggiando alla velocità di 70 km/h ed è stata fotografata dall’autovelox, con conseguente multa di 150 euro ed una decurtazione di due punti sulla patente. La donna ha immediatamente fatto ricorso, sulla base di non essere all’interno di un centro urbano e, dunque, non dover rispettare il limite di 50 km/h. Tra le prove c’era anche un’immagine di Google Maps, che si è rivelata decisiva.

Dall’immagine, relativa allo stato dei luoghi, emerge che quello fotografato non può in nessun modo assurgere al rango di centro abitato – ha scritto il giudice – Non si scorge la presenza di almeno 25 fabbricati continui quanto piuttosto di ampie zone di campagna, al più intervallate qua e là dà episodi edilizi isolati”. Dunque, non è possibile classificarla come strada urbana. Multa annullata.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →