Infiniti QX50

Il passo aumenta di 8 centimetri e la lunghezza fuori tutto raggiunge i 4.74 metri. E’ la versione cinese, in vendita dall’autunno anche oltreoceano.

Fascioni paraurti di nuovo disegno, luci diurne a LED e specchietti laterali parzialmente inediti. Cambia anche la griglia radiatore, ma non sono queste le novità a caratterizzare l’Infiniti QX50 in versione 2016. I manager della casa giapponese hanno scelto di sostituire il modello finora a listino con la vettura destinata al mercato cinese, più moderna nell’estetica e dagli specifici contenuti tecnici.

La misura del passo aumenta dai precedenti 2.8 metri agli attuali 2.88 metri, la lunghezza complessiva raggiunge i 4.74 metri (+11 centimetri) e l’abitacolo lievita fino ad una volumetria complessiva di 3.27 metri cubi (+0.24). I passeggeri posteriori hanno ora a disposizione 10 centimetri in più nella zona delle ginocchia. La versione 2016 si rivela inoltre più alta da terra (+2 centimetri) e riceve nuovi cerchi in lega da 19 pollici.

Nella dotazione di serie rientrano i sedili anteriori riscaldabili ed il tetto in cristallo, mentre il pacchetto Premium Plus include l’Around View Monitor ed i sensori di parcheggio anteriori e posteriori. Sotto il cofano resta il sei cilindri a V da 3.7 litri e 325 CV/361 Nm, abbinato alla trasmissione automatica a 7 marce. La trazione integrale è optional. Il rinnovato QX50 debutta in queste ore al salone di New York e sarà in vendita dall’autunno.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Infiniti

Infiniti viene fondata nel 1989 e rappresenta una costola del marchio Nissan. La sua particolarità consistente nell’accezione attri [...]

Tutto su Infiniti →