Bentley: i nuovi modelli sulla piattaforma MSB

Porsche Panamera GTS

Le Bentley di nuova generazione utilizzeranno l’inedita piattaforma MSB, al momento in fase di sviluppo e destinata tanto alle vetture con trazione posteriore quanto ai modelli con trazione integrale. Scritta in questi termini l’indiscrezione sembra non aggiungere alcun elemento sostanziale rispetto a quanto già ora si conosce. Ed invece il sussurrio riportato da Autocar esprime una volta in più l’articola comunione d’intenti fra i numerosi marchi del gruppo Volkswagen, visto che la MSB andrà a riproporre qualche segmento più in alto il positivo esempio della MQB.

Saranno gli ingegneri Porsche ad occuparsi del suo sviluppo, aggiornando l’odierna ossatura destinata alla Porsche Panamera con l’obiettivo di renderla flessibile e malleabile. La sua struttura utilizzerà elementi in acciaio ed alluminio e contribuirà pertanto a ridurre le massa delle future automobili, tant’è che si ipotizza un dimagrimento di circa 90 chili per la futura Panamera e di una cifra addirittura superiore per le nuove Bentley (ancora basate sulla piattaforma D1, introdotta dalla Volkswagen Phaeton). La MSB renderà inoltre più favorevole la distribuzione delle masse, grazie alla possibilità di arretrare il motore.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: