Toyota: la partnership con Subaru apre la strada a future collaborazioni?

Toyota GT 86

Le parole di Tetsuya Tada esprimono la soddisfazione di un intero marchio, lieto ed anche un po’ stupito di quanta considerazione abbia raccolto la collaborazione con Subaru. Per questo motivo i dirigenti Toyota hanno espresso ulteriore disponibilità nel collaborare con nuovi partner, visto che dalle future unioni – come si auspica Tada, responsabile del progetto GT 86 – è lecito attendersi “qualcosa di eccezionale”. Il marchio giapponese si è quindi dichiarato possibilista nell’ampliare la sua schiera di contatti. Ad oggi Toyota collabora con Subaru e con il gruppo PSA, grazie alle quali produrrà la GT 86 convertibile e la nuova generazione dell’utilitaria di segmento A.

Autocar ricorda poi con un pizzico d’ironia che l’accordo fra Toyota e Subaru produsse alcuni momenti di tensione. Entrambi i marchi furono spazientiti da un certo reciproco scetticismo, in particolare quando si videro costretti a posticipare il debutto della GT 86.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: